Il rebus delle panchine

Garcia è stato accostato all’Olympique Marsiglia per il post-Michel, ma le priorità della società francese, messa in vendita, sono altre: il futuro della panchina potrà essere programmato solo quando si conosceranno i nuovi investitori

di Redazione, @forzaroma

Conferme, rinnovi e spostamenti agitano le panchine italiane. Al Milan, per esempio, sono attese grandi novità a livello tecnico e manageriale, con Galliani in pressing su Sabatini nel ruolo di ds. La prima scelta per la sostituzione, attesa, di Mihajlovic resta Di Francesco. Le parti sono molto vicine nonostante gli approcci tra Berlusconi e l’allenatore della Primavera rossonera Brocchi. Il tecnico del Sassuolo è apprezzato anche dalla Fiorentina. Il club neroverde è già corso ai ripari, avviando i contatti con Giampaolo e Iachini. Intanto la Juventus ed Allegri stanno definendo il rinnovo con relativo adeguamento economico. Prossimo rinnovo anche per Sarri al Napoli.

Ma passiamo all’estero. La Roma, scrive Eleonora Trotta su “Il Messaggero”, tifa Olympique Marsiglia per il tesseramento di Garcia, sotto contratto con i giallorossi fino al 2018. Il tecnico francese è stato accostato al club transalpino per il post-Michel, ma le priorità della società di Marsiglia, messa in vendita, sono altre: il futuro della panchina potrà essere programmato solo quando si conosceranno i nuovi investitori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy