Gruppi rifondati, Roma più vicina

Il big match della seconda di campionato tra la Juve e i giallorossi servirà a capire se il gap tra le due squadre si è realmente ridotto

di Redazione, @forzaroma

Seconda giornata di campionato e l’Olimpico accoglie subito il big match del nostro calcio. Questo, ovviamente, non dà meno significato alla sfida: bisogna capire se il famoso gap tra Roma e Juventus si sia davvero ridotto.

Come evidenza questa mattina Il Messaggero, la Roma è stata nuovamente ricostruita, la Juve ha fatto qualcosa di simile, ringiovanendo la rosa e dando l’addio a giocatori come Pirlo, Vidal e Tevez. La difesa resta sempre la stessa (Barzagli, Bonucci e Chiellini supportati da Buffon), ma chissà se basterà per essere ancora i favoriti.

La Roma, invece, si è rinforzata lì dove era scoperta. L’arrivo del centravanti è sicuramente la notizia più importante, ma anche quello del terzino sinistro e dell’attaccante esterno non sono da meno. Dzeko, Digne e Salah sono pedine fondamentali per avvicinarsi alla Juve.

Garcia ha finalmente la possibilità di vincere contro la sua bestia nera (nessun successo in campionato contro i bianconeri). Nel caso dovesse riuscirci, porterebbe a casa un record: dopo due gare di campionato, la Juve non è mai stata a 0 punti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy