De Rossi: “La testa giusta può farci volare in coppa”

Il capitano: “Ogni tanto manchiamo di più noi anziani, altre volte i giovani sono più frizzanti e bisogna tenerli col guinzaglio tirato come sa fare Di Francesco”

di Redazione, @forzaroma

Contro il Cska la Roma ha dato l’impressione di essere una squadra rodata e determinata sopratutto grazie al ritorno di Daniele De Rossi. Il centrocampista, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero, ha dato sicurezza ai compagni, giocando un match ad alti livelli nonostante la frattura al quinto dito del piede sinistro: “Giochiamo bombati come i cavalli tra antidolorifici e antinfiammatori. Forse nel secondo tempo sono calato, ma i medicinali in questi casi aiutano molto”.

Medicine o no, il carisma del capitano giallorosso ha contribuito a cambiare l’atteggiamento di giovani e senatori: “Ogni tanto manchiamo di più noi anziani, altre volte i giovani sono più frizzanti e bisogna tenerli col guinzaglio tirato come sa fare Di Francesco. È un mix di cose che deve essere sempre equilibrato, abbiamo bisogno di stare al 100% perché non siamo nettamente più forti degli altri. Con la testa giusta possiamo fare cose molto buone come lo scorso anno in Champions”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy