Centro di gravità

Centro di gravità

Contro la Lazio spazio a un regista vero e proprio: ballottaggio Diawara-Veretout. Pellegrini trequartista, Zaniolo può giocare a sinistra

di Redazione, @forzaroma

Fonseca lavora in mezzo al campo. Come fa ogni giorno, da quando ha messo piede a Trigoria. Parla, suggerisce e, se serve, urla. Si fa sentire dal gruppo che sembra convinto dallo stile di gioco del portoghese. Che, in attesa di vivere l’emozione del suo primo derby della Capitale, cerca di correggere la Roma dopo la sbandata contro il Genoa, scrive Ugo Trani su “Il Messaggero”. L’equilibrio fa parte del suo percorso di allenatore.

Le lacune emerse domenica scorsa contro il 3-4-1-2 di Andreazzoli sono finite sotto la lente di ingrandimento: Fonseca, utilizzando le immagini, ha sintetizzato la lista degli errori (anzi, orrori). Le gaffe dei singoli e della squadra. Perché se Fazio, Jesus e, quando è entrato, Mancini hanno di sicuro sbagliato in prima persona, i compagni non li hanno cero aiutati. I mediani Pellegrini e Cristante non hanno garantito la giusta copertura e al tempo stesso hanno spesso rinunciato al pressing. Che si è visto a intermittenza, con la partecipazione non continua del rombo offensivo: Dzeko, Zaniolo, Under e Kluivert hanno spesso allungato il 4-2-3-1 giallorosso.

La priorità, nelle scelte da fare per il derby, va al centrocampo più che alla difesa, dove è possibile l’ingresso di Mancini per Jesus. Fonseca vuole inserire il play che, nelle caratteristiche, è più abituato al palleggio di Cristante e Pellegrini e soprattutto a dettare i tempi di gioco. Tocca a lui togliere il piede dall’acceleratore in alcune fasi del match, imponendo il ritmo alla squadra. Il ballottaggio per quel ruolo è scontato: Diawara o Veretout. Così, entrando nella formazione di partenza il regista, è automatico che Pellegrini salga da trequartista, posizione in cui spesso è stato utilizzato pure da Di Francesco. Se Zaniolo sta bene, si allarga a sinistra, da esterno offensivo.  L’alternativa è Florenzi, con Zappacosta terzino destro. Soluzione possibile pure in partita, come è successo domenica scorsa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy