Alta Corte del Coni, oggi l?udienza. Forse il rinvio

di finconsadmin

(Il Messaggero – S.Carina) La partita infinita si arricchisce di un nuovo capitolo. Questa mattina avr? luogo l’udienza presso l’Alta Corte del Coni per la discussione del ricorso del Cagliari contro la Figc (e di conseguenza nei confronti della Roma), in merito alla sconfitta dei rossobl? a tavolino (3-0) per la partita rinviata lo scorso settembre.

 

La decisione era stata presa dal Prefetto di Cagliari dopo il comunicato con il quale il presidente Cellino aveva invitato i propri tifosi a recarsi allo stadio, nonostante la gara dovesse disputarsi a porte chiuse, proprio per ordine della Prefettura. Il Giudice Sportivo aveva cos? decretato lo 0-3 a tavolino per la Roma, decisione confermata il 20 novembre scorso anche dalla Corte di Giustizia Federale. Nel frattempo, il Cagliari ha presentato ricorso anche al Tar della Sardegna, affinch? annullasse il decreto con il quale il Prefetto di Cagliari aveva rinviato la gara. Esposto che ? stato accolto dal tribunale regionale ma il provvedimento, a causa dell’autonomia della giustizia sportiva, non pu? avere alcun effetto sulla decisione della Corte di Giustizia Federale.

 

Tuttavia lo scorso 20 dicembre, il Cagliari ha presentato un altro ricorso all?Alta Corte di Giustizia del Coni (il terzo e ultimo grado della giustizia sportiva) e oggi prover? a far pesare la decisione del Tar. La decisione ? attesa per il pomeriggio. Tre ipotesi: una sentenza che dia ragione a uno o all?altro club (nel caso remoto fosse il Cagliari, la partita potrebbe anche essere giocata), la dichiarazione di incompetenza dell?Alta Corte o il rinvio della decisione (ipotesi pi? probabile), in attesa di conoscere l?esito dell?altro ricorso presentato dal Prefetto al Consiglio di Stato sulla sentenza del Tar.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy