La marcia in più è sempre Totti

di finconsadmin

C’è poco da aggiungere quando sono i numeri a parlare. La Roma con o senza Francesco Totti è una squadra profondamente diversa: il capitano propone un apporto incredibile non solo a livello di carisma e senso di appartenenza ma anche, e soprattutto, in termini di classe, gol e mole di gioco. Come riporta l’edizione odierna del «Corriere dello Sport», a 37 anni il numero dieci romanista è sempre il più decisivo di tutti: in una stagione senza coppe, Rudi Garcia ha equilibrato l’impiego di Totti (una media di 1 ora e 6 minuti), facendo i conti con i vari problemini che il calciatore si porta dietro ormai da tempo.

Questa settimana Totti ha passato quattro giorni in palestra per combattere i fastidi muscolari all’adduttore e per oggi resta in dubbio: l’allenatore è intenzionato a sfruttare al cento per cento le qualità del fuoriclasse romanista senza però incappare nel pericolo di riacutizzare problemi più o meno seri.

Con Totti in campo la Roma ha segnato 37 gol, senza di lui è ferma a quota 25, una bella differenza che si allarga se si guardano alle reti messe a segno dal numero dieci (7) nelle 20 presenze di questa stagione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy