Il miglior Ljajic per il colpaccio

di finconsadmin

In un bilancio estremamente positivo nel giudicare la stagione della Roma, stonano le prestazioni altalenanti di Adem Ljajic. Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, il giovane serbo, divide gli animi dei tifosi giallorossi, nonostante Rudi Garcia difenda l’ex-viola in ogni occasione. Il talento dell’attaccante non è in discussione, semmai lo è la sua continuità di rendimento, apparsa piuttosto altalenante nel corso della stagione. Nell’allenamento di ieri, Garcia ha parlato a lungo con Ljajic: gli ha chiesto più partecipazione, più agonismo, di stare più dentro le cose importanti che succedono in una partita, prendendo per esempio il comportamento di Destro. Forse non partirà da titolare, ma sicuramente il serbo sarà impiegato per cercare di raggiungere la finale. Questa sera, Ljajic, potrebbe subentrare a Florenzi nella mezz’ora finale, quando con i suoi dribbling e le sue invenzioni potrebbe decidere le sorti della partita e della qualificazione qualora fosse ancora in bilico. In campionato ha realizzato 5 gol; nessuno nella Roma ha segnato di più nel torneo, due consecutivi nelle ultime due partite prima del derby, con Livorno e Verona, due partite finite con altrettante vittorie della Roma. Due partite in cui Ljajic è partito da titolare mentre nel derby ha iniziato dalla panchina. Oltre allo score da marcatore, l’ex viola, si è anche segnalato per tre assist vincenti. Preso da Sabatini negli ultimi giorni per sostituire Lamela, Ljajic aveva iniziato la stagione giallorossa alla grande, con 3 gol in 4 partite. Poi un lungo periodo di digiuno quanto a gol senza riuscire a sfruttare le assenze contemporanee di Totti e Gervinho. Notevoli i segni di ripresa nelle ultime settimana.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy