Feng vola sulla Roma

di finconsadmin

Dopo la Consob il cielo sereno su Chen Feng, l’imprenditore cinese pronto a entrare nella Roma.

 

Come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, è arrivato il comunicato dai toni più distesi di James Pallotta, nella serata di martedì, ha ricondotto la vicenda in toni meno ruvidi. E ha aperto alla Cina.

 

Chen ha un impero da 58 miliardi di dollari e 120.000 dipendenti, quell’Hna Group di cui è stato il fondatore. Aviazione, alberghi a cinque stelle (anche in Italia, tra Napoli e Amalfi), turismo: con oltre 80 milioni di cinesi che si muovono fuori dal loro Paese e un biglietto da visita come Roma, il business di Chen Feng comincia ad assumere connotati più chiari. La Hainan Airlines, una delle compagnie private di sua proprietà (si narra sia partito da un aereo), potrebbe finire sulle maglie della Roma, o dare un giorno il nome allo stadio.

La macchina si è mossa, il comunicato di Pallotta ha raggiunto la Cina ed è stato accolto all’orientale, con un sorriso e un impercettibile segno di assenso del capo.  Le cose erano partite male, ma semplicemente perché il presidente della Roma, conoscendo certi codici degli imprenditori d’Oriente, aveva accolto con disappunto la diffusione della notizia senza ancora aver potuto vedere un’offerta formalizzata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy