E per la fascia c'è Debuchy

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport-R.Maida) DEBUCHY L’ultimo nome comparso sulla lista della Roma tra gli esterni di difesa è Mathieu Debuchy, classe ‘85, laterale destro, oggi al debutto agli Europei con la nazionale francese.

E’ un giocatore completo, perfetto per il 4-3-3 perché spinge tantissimo. Gioca nel Lilla ed è stato tra i protagonisti dell’accoppiata campionato-coppa di Francia del 2010-11. Sabatini con lui ripeterebbe l’operazione riuscita con un altro esterno destro del Lilla: Lichtsteiner ai tempi della Lazio. In questo caso il prezzo è più alto: intorno agli 8 milioni. Anche l’Inter si è informata, in Inghilterra ha fatto un sondaggio il Newcastle, ma la questione è ancora aperta.

VAN DER WIEL Nella prima partita di Euro 2012 non è stato brillante, come molti dei suoi compagni olandesi, ma Gregory Van der Wiel continua ad essere seguito con molta attenzione dalla Roma. Qualche mese fa il suo procuratore è stato invitato a Trigoria, ha parlato ai dirigenti, ha ascoltato con molto interesse l’offerta che gli è stata recapitata, poi ha preso tempo. Van der Wiel preferirebbe giocare in una società che partecipa alla Champions League ma Sabatini non dispera. Anche perché l’Ajax considera la Roma un interlocutore molto credibile, con i 10 milioni che aveva proposto per un giocatore arrivato a un anno dala scadenza del contratto.

PISZCZEK Riguardate l’azione del primo gol degli Europei: lo segna Lewandowski, certo, ma grazie alla sovrapposizione con cross di un terzino d’assalto. Si tratta di Lukasz Piszczek, 27 anni, che questo schema vincente per facilitare il compagno l’ha provato non solo con la nazionale polacca, ma anche nel Borussia Dortmund. Piszczek è stato offerto qualche mese fa alla Roma, non riscuoteva grande entusiasmo ai tempi di Luis Enrique, adesso il suo nome sembra tornato in auge. Lo scorso anno è stato coinvolto in uno scandalo scommesse, ma a settembre la sua sospensione di sei mesi è stata cancellata.

CUADRADO Da quando ha capito che Isla non sarebbe stato più raggiungibile, la Roma ha chiesto notizie di un altro esterno all’Udinese: Cuadrado, di rientro dal prestito al Lecce. La risposta è stata: parliamone, partendo da 10 milioni. Ma l’obiettivo principale, anche lui colombiano, potrebbe essere sulla fascia opposta: Pablo Armero, classe ‘86, tra le grandi sorprese dell’ultimo campionato. A Udine dal 2010, nazionale della Colombia, è un mancino arrembante, di formidabile atletismo, migliorabile sul piano tattico.(…) Ma se la Roma si presenta con soldi e giocatori interessanti, l’orientamento può cambiare.

FUCILE L’indiscrezione ha cominciato a circolare nelle ultime 48 ore: alla Roma interesserebbe Jorge Fucile, terzino (…) della nazionale uruguayana. Classe ‘84, appartiene al Porto ma è stato prestato al Santos, la stessa squadra del mediano Arouca che a Sabatini piace moltissimo. Mercoledì i due giocheranno a San Paolo la semifinale d’andata di Coppa Libertadores contro il Corinthians di Castan (e dell’infortunato Dodò). Può essere l’occasione di ammirarli e magari avvicinarli, visto che un emissario della Roma – ma non Sabatini in prima persona – potrebbe essere in Brasile. Costa 4-5 milioni e ha il passaporto italiano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy