Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa roma

Roma-Milan, la moviola dei quotidiani: Maresca disastroso (quasi) per tutti

Getty Images

Ampio spazio agli episodi del match dell'Olimpico sui giornali di oggi. L'episodio chiave è il contatto da rigore tra Ibanez e Ibrahimovic

Redazione

Nel day after di Roma-Milan continua a far discutere l'arbitraggio di Maresca, decisivo sul risultato finale. Pesa soprattutto il rigore che ha portato al 2-0 momentaneo dei rossoneri. Ma i giallorossi recriminano anche per un possibile penalty allo scadere, per un calcionedi Kjaer a Pellegrini in area, che né l'arbitro né il Var hanno valutato come falloso. Mourinho ieri ha preferito non andare nello specifico: "Sto zitto altrimenti mi squalificano, ma serve rispetto per i nostri tifosi". Ecco come i quotidiani oggi vedono gli episodi da moviola del match.

La moviola dei quotidiani di Roma-Milan

Matteo della Vite su La Gazzetta dello Sport scrive che il rigore assegnato al Milan per il fallo di Ibanez su Ibrahimovic è corretto, mentre sarebbe dubbio il contatto tra Kjaer e Pellegrini nel finale. Errore sul secondo giallo a Hernandez, che non andava espulso. Sul Corriere dello Sport l'analisi è affidata a Edmondo Pinna. Secondo il giornale l'arbitro sbaglia tutte le scelte. Prima il rigore assegnato al Milan, che non c'è. L'arbitro è richiamato dal Var, ma non si ravvede. Poi il rosso a Hernandez, che è valutato erroneamente. Infine il rigore non fischiato a Pellegrini, uguale all'episodio di una settimana fa tra Dumfries e Alex Sandro. Su Tuttosport Stefano Lanzo scrive che Mourinho se la prende con l'arbitro, e non ha tutti i torti considerando il metro altalenante e la gestione dei cartellini.

Sul Corriere della Sera Carlo Passerin parla di "rigorino" concesso al Milan e spiega che il rosso per doppio giallo dato a Hernandez è un errore. Matteo Pinci su Repubblica giudica "disastroso" l'arbitro Maresca. Mazzoleni dalla sala Var lo salva dall'errore del 2-0 segnato da Ibra in fuorigioco, ma non può riesce a evitargli l'errore sulla situazione del rigore dato ai rossoneri.