Il cinepanettone zavorrato del calcio: Filmauro in rosso per il Napoli

Il cinepanettone zavorrato del calcio: Filmauro in rosso per il Napoli

Risultato negativo di 5 milioni per le perdite di oltre 6 milioni del club

di Redazione, @forzaroma

 

Il cinepanettone batte il calcio. Nel bilancio della Filmauro di Aurelio De Laurentiis il cinema fa utili, meno però di qualche anno fa, mentre il Napoli è in rosso. Come riportato nell’edizione odierna de “Il Sole 24 ore” la capogruppo Filmauro Srl, che svolge in misura prevalente l’attività di produzione, acquisizione, distribuzione di diritti cinematografici, nel bilancio al 30 giugno 2018 ha un utile netto di 551.518 euro, inferiore ai 2,73 milioni dell’esercizio precedente e ai 4 milioni del 2016. È peggiorata di 12 milioni la posizione finanziaria netta, c’è un debito netto di 11,2 milioni. Il valore della produzione si è contratto da 25,23 a 22,49 milioni. Filmauro ha avviato due anni fa l’attività di compravendita di “autovetture, nuove ed usate, di particolare pregio”, che ha generato 845.651 euro di ricavi. Sono state comprate autovetture per 7,5 milioni. Tra le rimanenze ci sono 24 automobili da vendere per un valore di 15 milioni, prevalentemente Ferrari, Porsche e Mercedes. Filmauro detiene il 99,80% del Calcio Napoli, a bilancio per 16,64 milioni (lo 0,20% è di De Laurentiis). Nei conti a giugno 2018 la società di calcio ha una perdita di 6,37 milioni, dopo l’utile di 66,6 milioni nel 2017, a causa del calo delle plusvalenze da calciomercato da 104,4 a 30,2 milioni (nel 2017 era stato venduto Gonzalo Higuain). A giugno la società aveva 118,7 milioni di liquidità. Al cda è stato pagato un milione di compensi. Nel bilancio consolidato di Filmauro il valore della produzione (escluse le plusvalenze) è diminuito da 231,5 a 210,6 milioni. Il risultato netto, dopo l’utile di 69,2 milioni del 2017, è in rosso per 5,06 milioni.

(Gianni Dragoni)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy