C'è l'offerta per Heinze. Poi Silvestre

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo – A.Austini) – Preso Lamela, Heinze si avvicina, Silvestre ancora no. La Roma ha recapitato un’offerta per il difensore svincolato dal Marsiglia: un anno a 600mila euro più premi, con opzione di rinnovo per un’altra stagione legata all’ingresso in Champions.

Lunedì il fratello-procuratore sarà in Italia, con in mano un’offerta più alta formulata dal Bologna: 800mila euro. Ma l’argentino vuole la Roma. Ieri il manager di Silvestre ha incontrato l’ad del Catania Lo Monaco per spingere il difensore verso Trigoria. Lunedì nuovo round: il problema è il cartellino, non meno di 7 milioni. Da ieri sono note le cifre dell’affare-Lamela, grazie a un video «clandestino» pubblicato sui siti argentini che ritrare la relazione di Passarella: la Roma ha già versato 3 milioni al River, altrettanti li pagherà entro il 15 ottobre e i restanti 6 ad ottobre del 2012 per un totale di 12, a cui va aggiunto 1 milione alla decima presenza di Lamela e un altro alla ventesima. Oltre a 2 milioni di commissioni e quasi 4 di tasse, la Roma dovrà inoltre versare il 5% dell’incasso di un’eventuale futura cessione del giocatore a più di 25 milioni di euro. Sabatini oggi scioglierà le ultime riserve su Kameni: le reazioni della piazza lo preoccupano. Ieri Doni ha firmato la rescissione incassando un milione e mezzo, il Liverpool lo ha annunciato. Ufficiale il passaggio di Guberti al Torino in prestito con diritto di riscatto della metà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy