As Roma, nessuno slittamento

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista-D.Galli) Non ci saranno slittamenti. E se ci saranno, saranno «di pochi giorni e per ragioni tecniche ». Adesso è ufficiale. Adesso parla Unicredit. Parlano, meglio ancora, l’amministratore delegato Federico Ghizzoni e il direttore operativo Paolo Fiorentino.

Parlano e annunciano sia il sì del Consiglio di amministrazione della banca per il maxifinanziamento all’As Roma, sia che il procedimento di vendita è in dirittura d’arrivo. L’ok del board, del Cda di Unicredit, era indispensabile per procedere alle firme del contratto definitivo con gli americani. Il via libera arriva nel tardo pomeriggio a Milano, nel quartier generale della banca. A piazza Cordusio. Spiega Ghizzoni: «Il board ha approvato tutto il necessario per procedere alla firma dei contratti. Tutte le formalità interne sono state completate». La data del closing, della chiusura, resta invariata: «Rimaniamo – dice a Radio Radio – intorno al 4 luglio che in America è il “Giorno del Ringraziamento” (non proprio: è quello della Dichiarazione di Indipendenza, ndr)».

Uno slittamento eventuale – avverte il supermanager – potrebbe essere solo di pochi giorni». Ed eventualmente, aggiunge Fiorentino, «sarebbe per ragioni tecniche». «Abbiamo ricevuto – sottolinea il direttore – l’autorizzazione formale sui pre-requisiti legati al contratto, che erano di un loan (un prestito, ndr) da dare alla società di calcio e il commitment sull’aumento di capitale che faremo di 35 milioni di euro. Siamo quindi pronti, anche formalmente, a ufficializzare i contratti. Stiamo già di fatto lavorando come se la società fosse virtualmente costituita. Abbiamo di fatto passato l’onere della gestione tecnica della società a uno staff fortemente voluto dai nostri partner».

Oltre al dg in pectore Franco Baldini, al ds Walter Sabatini, al responsabile scouting Frederic Massara e al coordinatore dello staff sanitario Michele Gemignani, i volti nuovi saranno Daniele Lo Monaco e Claudio Fenucci. Giornalista professionista, editore di una testata storica come “Rosso&Giallo”, caporedattore e poi inviato de “Il Romanista”, voce dell’etere romano, Lo Monaco ha fondato e diretto con successo “Rivista Romanista”. Dal primo luglio, sarà il consulente scelto per guidare la comunicazione dell’As Roma. E Fenucci? L’amministratore delegato del Lecce sarà il prossimo responsabile finanziario. Lavorerà in coabitazione, almeno inizialmente, con l’attuale numero uno dei conti giallorossi, Cristina Mazzoleni. Commenta Ghizzoni: «Fino al 30 giugno è sotto contratto con il Lecce. Poi contiamo di averlo con noi». Fenucci è romanista e romano. Ma tanto romano. Se volete farlo contento, regalategli un saggio sulla storia dell’antica Roma. Li divora. Dopo il primo luglio, tornerà a casa per mettere la firma sul contratto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy