Pjanic sicuro «Siamo da primi tre posti»

di Redazione, @forzaroma

(Il Tempo) Una ventata di ottimismo, che rafforza il secondo giorno del ritiro austriaco della Roma: «Siamo un gruppo fantastico e lo dimostreremo – assicura il bosniaco a Roma Channel – Totti e De Rossi parlano bene di me? Se cresco è anche merito loro». A Irdning è stato anche giorno di presentazioni. A partire da Castan: «Il mio obbiettivo era l’Europa e la Roma mi ha dato questa opportunità. Grandi brasiliani hanno indossato questa maglia, ora voglio contribuire a fare la storia di questo club». Con fonti di ispirazione importanti: «Juan e Lucio su tutti». Curriculum diverso, ma stessa voglia anche per Tachtsidis: «Col mister ho parlato poco, mi ha detto soltanto di iniziare a correre. Sono pronto ad aiutare la squadra, anche se non sarò titolare. Zeman mi migliora, così come la vicinanza di De Rossi». Intanto continua la girandola delle doppie sedute, dopo il fondo ora si cura anche la velocità. Spazio alla tecnica individuale e tattica su situazioni da palla inattiva. Nella seduta pomeridiana c’è stato anche il tempo della prima partitella, con Piris e Balzaretti apparsi in buona condizione. Ancora in ritardo Dodò, l’unico rimasto a lavorare in palestra. Dopo Castan e Tachtsidis, oggi in sala stampa sarà il turno di mister Zeman. Domani test con una selezione locale.
Adr. Ser.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy