De Laurentiis: “L’anti-Juventus siamo noi. Le altre ci aiuteranno”

Il presidente del Napoli: “Con la Roma è una gara dura, importante, tra due squadre che hanno vinto le ultime gare. Di Francesco è approdato in un ambiente difficile e ha risposto bene

di Redazione, @forzaroma

“L’anti-Juve per ora siamo noi. Poi ci sono anche Roma, Inter, Milan ma possono lavorare anche per il Napoli se riusciranno a creare delle difficoltà alla Juve”. Il presidente del Napoli De Laurentiis parla del match dell’Olimpico: “Con i giallorossi è una gara dura, importante, tra due squadre che hanno vinto le ultime gare. Di Francesco è approdato in un ambiente difficile e ha risposto bene. Lode a lui, sta facendo un lavoro ottimo». «Se questo è l’anno buono per lo scudetto? Io – dice De Laurentiis – voglio restare a Napoli tanti anni e vincere tanti scudetti. Vincerne uno solo, non significa nulla. Non sono più i tempi di Maradona”.

E Sarri? “Fosse per me resterebbe tantissimi anni, ha una clausola di 8 milioni che per un allenatore è molto alta. Lui è straordinario”. Mertens è in lizza per il Pallone d’oro? “Se lo merita, ho lavorato un anno perché rimanesse, deve godersi questo momento”.

(G.Bul.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy