Totti vuole un nuovo record

di Redazione, @forzaroma

(La Repubblica – F.Ferrazza) – Passato, presente, futuro.

Impossibile parlare di uomini derby in casa Roma, senza cominciare dal capitano, Francesco Totti, e dalla sua infinita storia di stracittadine da raccontare. Assente nella gara d’andata per infortunio, il numero dieci mai avrebbe accettato di saltare anche il secondo appuntamento stagionale, scegliendo di farsi ammonire, perché diffidato, contro il Parma, prima di Bergamo. Grazie alla doppietta nella gara di ritorno dello scorso anno, Totti è ora a quota otto gol contro la Lazio, come Vincenzo Montella, posizionato al secondo posto nella classifica di sempre, all’inseguimento di Marco Delvecchio, a nove[…]

Il giovane attaccante emiliano arrivato in estate dal Parma, dall’inizio del nuovo anno ha deciso di non fermarsi più: dopo il gol inutile a Genova ha ripreso la propria corsa l’11 gennaio all’Olimpico contro la Fiorentina, con la rete del 3-0. Da quel giorno a oggi, un gol dietro l’altro, fino a quello inutile di domenica scorsa contro l’Atalanta. Il conto, adesso, dice 8 reti stagionali, 7 nelle ultime 9 gare tra campionato e coppa Italia. Un rendimento straordinario che lo ha portato a scavalcare anche Osvaldo in testa alla classifica dei marcatori stagionali giallorossi[…]

Chi non ha certo bisogno di particolari spiegazioni in merito all’adrenalina da derby, è senza dubbio Erik Lamela. Il giovanissimo talento argentino, infatti, può già vantare nella sua breve carriera, la stracittadina di Buenos Aires tra River Plate e Boca Juniors, decisamente una tra le sfide più infuocate al mondo. Una partita che l’attaccante della Roma ha giocato, con la maglia dei “Millionarios”, con lo spettro e l’ansia di una retrocessione che, di lì a poche settimane, avrebbe sconvolto l’intera Argentina. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy