Prove d’intesa società-calciatori sul taglio stipendi

Prove d’intesa società-calciatori sul taglio stipendi

In casa Roma si sta discutendo della riduzione dei salari: da una parte la dirigenza, dall’altra i calciatori, rappresentati da Dzeko, Kolarov, Fazio e Pellegrini

di Redazione, @forzaroma

La base d’intesa è legata a una riduzione dell’80% dello stipendio del mese di marzo, più spalmatura negli anni di contratto restante delle mensilità di aprile, maggio e giugno, lo scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica. Su questo si sta discutendo in casa Roma: da una parte la dirigenza, dall’altra i calciatori, rappresentati da Dzeko, Kolarov, Fazio e Pellegrini. Il club giallorosso intanto ha messo in cassa integrazione a rotazione i circa duecento dipendenti non sportivi a libro paga. Nel frattempo, mentre Edin Dzeko è in attesa di un’altra figlia, è Jordan Veretout a parlare e a fare un’ammissione: “Mi manca giocare a calcio, perché è la mia passione e lo faccio da sempre“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy