Il comandante: “Io con Francesco? Non smentisco”

«Non confermo e non smentisco. No comment». Così Fanelli risponde se fosse uno dei quattro vigili che per tre anni volontariamente hanno offerto i propri servigi come guardie private della famiglia del giocatore

di Redazione, @forzaroma

«Non confermo e non smentisco. No comment». Massimo Fanelli è il comandante del gruppo Eur, e risponde così alla domanda se, come confermano fonti vicine alla famiglia Totti, fosse uno dei quattro vigili che per tre anni — dal 2008 al 2011 —volontariamente hanno offerto i propri servigi come guardie private della famiglia del giocatore. Come riportato nell’edizione odierna de “La Repubblica”Totti, interpellato, non commenta la vicenda della sorveglianza. Ne ha discusso con il suo avvocato, Franco Coppi — il principe del foro che ha assistito con successo Giulio Andreotti e Silvio Berlusconi — che gli ha raccomandato il silenzio. Resta la frase del comandante: «Non commento e non smentisco», e quel volto riconosciuto da quelle fonti vicine alla famiglia Totti.

(G. Isman)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy