Fonseca, la lista degli acquisti parte dalla difesa

Bartra in cima alla lista avallata dal tecnico portoghese

di Redazione, @forzaroma

Manolas è pronto a fare le valigie? La Roma cerca un sostituto, ridisegnando la difesa, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica. Il nome che attualmente sembra in cima alla lista avallata da Fonseca è quello di Marc Bartra, stopper del Betis Siviglia, valutato una ventina di milioni. Cifra intorno alla quale vorrebbe muoversi il club di Trigoria. Contratto in scadenza nel 2023, classe ’91, ex Barcellona, Bartra potrebbe rientrare anche nell’affare Sanabria, giocatore su cui la Roma vanta ancora il diritto del 50% sulla futura rivendita. Diritto al quale potrebbe rinunciare proprio per l’operazione Bartra.

Un altro nome, sul quale aveva già lavorato Monchi, è Mancini dell’Atalanta, ma la pista si è molto raffreddata dopo le dimissioni del dirigente spagnolo e la valutazione del cartellino pari a 30 milioni. Più concreta la pista di Verissimo, brasiliano del Santos inseguito tutta la scorsa estate da Petrachi per il Torino: l’operazione si può chiudere per una decina di milioni. La stessa cifra servirebbe per Lyanco: in questo caso il problema sarebbe la trattativa col Torino di Cairo, nel pieno di un contenzioso con Petrachi per la sua separazione dai granata.

Detto del difensore centrale, servirà un portiere (Pau Lopez?), un centravanti (Fonseca vuole conoscere bene Schick prima di qualsiasi decisione) e un centrocampista (Diawara). Nelle ultime ore si è rifatto concreto l’interesse dei giallorossi per Barella, con il Cagliari che preferirebbe far andare il ragazzo nella capitale piuttosto che all’Inter, perché includerebbe nell’affare Defrel. Barella si è però promesso a Conte e sarà complicato fargli cambiare idea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy