Marquinhos a ore. Per Borriello maxi intrigo con Pazzini e Cassano

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista) Tre attaccanti per tre maglie. Tutti e tre sul mercato, anche se per motivi diversi. Tutti e tre in cerca di riscatto. Marco Borriello, Antonio Cassano, Giampaolo Pazzini: sono questi i nomi delle tre punte che, in questi ultimi 12 giorni di mercato, potrebbero essere al centro di un giro di attaccanti italiani che coinvolgerebbe Roma, Milan, Inter e Juventus. Un trasferimento potrebbe causare un effetto domino non da poco.

 

Quale? Dipende da chi si muoverà per primo e in quale squadra andrà. A Milano dicono che stia prendendo corpo uno scambio Pazzini-Cassano: il primo al Milan e il secondo all’Inter. Ma Pazzini piace anche alla Juventus che quindi potrebbe soffiarlo ai nerazzurri. Se il barese raggiungerà Stramaccioni e Pazzini Conte (anzi, Carrera) per Borriello sarebbe facile facile andare al Milan. Allegri ieri in conferenza non ha chiuso le porte a un suo arrivo: «Due anni fa è stato ceduto per far spazio a Ibrahimovic, ma qui ha fatto molto bene». L’attaccante, che in questi giorni si è allenato coi compagni ma è stato escluso dalla lista dei convocati per l’amichevole contro l’Aris, tornerebbe di corsa a Milanello ma non rifiuterebbe neppure un trasferimento all’Inter.

 

Il suo procuratore aspetta e valuta, senza scartare l’ipotesi Tottenham che però in questi ultimi giorni si è piuttosto raffreddata. Sempre da Milano rimbalza un’indiscrezione che sarebbe a dir poco clamorosa: scambio di prestiti tra Roma e Milan per Borriello e Mexes.(…)

 

Si parla eccome, invece, di Marquinhos. Il direttore del Corinthians Roberto De Andrade ha confermato il passaggio in prestito del difensore brasiliano che non era stato inserito nella lista dei convocati per la partita di oggi contro il Santos. Marquinhos nelle prossime ore partirà per l’Italia ed è atteso a Roma, con padre e procuratore, tra oggi e domani. Mancano solo da firmare alcuni documenti per formalizzare il passaggio in prestito oneroso con diritto di riscatto: «Siamo d’accordo quasi su tutto, mancano solo dei dettagli, abbiamo bisogno di arrotondare il valore -ha spiegato De Andrade- Penso che al più tardi lunedì il prestito diventerà ufficiale».

 

Il difensore ha con il Timao, che detiene il 50% dei diritti economici del giocatore, ha prolungato il contratto col club brasiliano fino al 2016 e poi ha raggiunto l’accordo definitivo con la Roma. Il mercato della Roma però non si ferma. Sembra sfumato Uvini, a un passo dal Napoli, ma Sabatini continua a monitorare il mercato europeo e sudamericano per un altro difensore centrale. E non è detto che negli ultimi giorni di mercato non possa arrivare qualche sorpresa.

CZ

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy