“Erik in Inghilterra? Tra poco”

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – G.Dell’Artri) Due giorni al via del campionato della Roma. Due giorni alla trasferta di Livorno ed Erik Lamela è sempre più lontano dalla Capitale. Almeno dalla nostra, e sempre più vicino a quella inglese e al Tottenham. Dopo la giornata dell’Open Day, con l’argentino che era stato uno dei più applauditi dai tifosi e con la fidanzata del Coco che aveva commentato sui social network dicendo “Que gran farsa…” salvo poi togliere il Tweet dalla rete, ieri è stato il fratello del giocatore a lasciarsi sfuggire qualcosa di troppo sull’esito della trattativa che dovrebbe portare l’attaccante giallorosso a Londra. Brian Lamela ha infatti risposto ad un amico che gli chiedeva se Erik partisse per l’Inghilterra. «E’ più che certo… Tra poche ore (spero che non lo traducano)» è stata la sua risposta. Poi anche lui ha cancellato i tweet, scrivendo: «Ho dovuto cancellare alcune risposte, non posso rispondere più niente su mio fratello, non mi compromettete! Grazie».

 

 

La realtà è che Lamela appare sempre più lontano dalla Roma e il fatto che i cronisti ieri a Trigoria abbiano raccontato di un suo allenamento differenziato sembra avalorare la tesi che non si voglia rischiare un infortunio in una fase delicata della trattativa

 

. Per averlo gli Spurs sarebbero pronti a spendere 35 milioni di euro (questa la cifra che circola, bonus compresi ma ancora da stabilire nei dettagli), offrendo al giocatore un contratto della durata di 6 anni. Se l’operazione si chiudesse a queste cifre, la Roma si ritroverebbe con tanti soldi da dover reinvestire sul mercato in poco tempo. Con almeno due ruoli da coprire: entrambi in attacco. Un centravanti al posto di Osvaldo e in attesa del rientro di Desto, e un esterno di destra al posto di Lamela.

 

I tifosi sognano grandi nomi, sognano giocatori che possano far cambiare l’umore e le prospettive alla vigilia del via della stagione ufficiale. Ma i nomi che sono circolati finora sono quelli di buoni giocatori, capaci di completare l’organico e non dei colpi ad effetto. Già da qualche giorno si parla di Demba Ba del Chelsea, così come di Adrian Lopez dell’Atletico Madrid. Ma non solo. Circolano voci anche su Matri e sul giovane e possente attaccante croato Ante Rebic al quale era interessato anche il Napoli, il cui valore di mercato è di circa 7 milioni. Uno dei nomi nuovi è invece quello di Dario Cvitanich, argentino 19enne del Nizza con passaporto croato che Garcia già conosce.

 

 

I tifosi però si aspettano di più: un colpo per intendersi che sia una via di mezzo tra Strootman e Maicon. E magari anche un rinforzo in difesa, dove non è chiusa la pista che porta a Chiriches e dove si parla anche di Ecuele Manga nazionale gabonese del Lorient. Difensore centrale di stazza, destro di piede, molto considerato in Francia, Manga ha un costo che si aggira attorno agli 8 milioni di euro. Rientrato a febbraio dopo un infortunio al crociato, ha avuto un grande rendimento fino a giugno. Sembrava potesse essere il sostituto del possibile partente Castan che però proprio ieri ha chiuso la questione scrivendo: «Basta parole su di me, per favore. E’ l’ultima volta che parlo, non vado via. Andiamo e forza Roma»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy