Totti e Ilary, così è nata la risposta a Gente

La coppia ha temuto che il silenzio (scelto all’inizio) potesse essere ritenuto un assenso al rotocalco. I tifosi sui social schierati con l’ex calciatore: “Che schifo, è vergognoso”, “Non c’è più limite a niente”

di Redazione, @forzaroma

Francesco Totti e Ilary Blasi hanno riflettuto a lungo sulla possibilità di replicare o meno al settimanale “Gente”, che qualche giorno fa ha pubblicato una foto in costume (di spalle) della loro Chanel, 13 anni compiuti da poco, sottolineandone le forme simili a quelle della madre. Ma dopo che l’hashtag #ChanelTotti è stato a lungo tra le prime tendenze di Twitter, la coppia ha deciso di rispondere, sempre attraverso i social network, manifestando tutto il proprio disappunto, scrive Gianluca Piacentini sul “Corriere della Sera”. “Ringrazio il direttore Monica Mosca – le parole su Instagram di Totti e di sua moglie in un “comunicato congiunto”- per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato b di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti”.

Tantissime le risposte da parte dei tifosi, quasi tutti in difesa della famiglia Totti .“Volto censurato, ma lato b messo in primo piano. Ha 13 anni, non vuole essere ripresa neanche nei video familiari con i genitori, ma non vi vergognate?”, uno dei commenti apparsi su Twitter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy