Solidarietà giallorossa a Koulibaly: “Non c’è posto per il razzismo”

Solidarietà giallorossa a Koulibaly: “Non c’è posto per il razzismo”

La Roma ha più volte ha “prestato” i propri tesserati come testimonial per iniziative contro le discriminazioni di razza e genere nel mondo dello sport

di Redazione, @forzaroma

Non c’è posto per il razzismo, né dentro né fuori dal mondo del calcio”. Tra i tanti messaggi di solidarietà per Kalidou Koulibaly, oggetto di ripetuti cori razzisti durante Inter-Napoli, non poteva mancare quello della Roma, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

La società giallorossa è da sempre attenta alle tematiche sociali: più volte ha “prestato” i propri tesserati come testimonial per iniziative contro le discriminazioni di razza e genere nel mondo dello sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy