Sette goleador a 19 anni: Zaniolo vuole entrare in lista

Sette goleador a 19 anni: Zaniolo vuole entrare in lista

Il numero 22 giallorosso è all’esordio nella stracittadina della Capitale

di Redazione, @forzaroma

Luigi Vettraino aveva 17 anni quando segnò 2 gol alla Roma, in un derby amichevole. Era 1,60, “il centravanti tascabile”, scr ive Massimo Perrone sul Corriere della Sera.

Il più giovane marcatore in un derby ufficiale è Fausto Landini, che aveva compiuto 18 anni da meno di 3 mesi quando, il 26 ottobre 1969, decise il 2-1 romanista: prese un palo, favorendo l’1-0 di Spinosi sulla ribattuta, poi firmò di testa il raddoppio. L’anno dopo Landini fu ceduto alla Juve insieme a Spinosi e Capello in cambio di Zigoni, Del Sol, Vieri (Bob, il padre di Christian), Viganò e conguaglio. In bianconero giocò 10 partite, prima di essere girato al Bologna. Dopo Landini, unico 18enne, sono 7 i 19enni che hanno segnato in un derby ufficiale.

A loro, domani, spera di aggiungersi Nicolò Zaniolo. Che, a 19 anni e 8 mesi, arriverebbe anche “dopo” Amadeo Amadei, 19 anni e 3 mesi il giorno in cui firmò un 1-1 romanista (1940); Vincenzo D’Amico, 19+4 quando avviò una rimonta laziale da 0-1 a 2-1 nell’anno del primo scudetto (1974); Paolo Giovannelli, 19+5 quando firmò con un siluro da 20 metri un 2-1 romanista a 5’ dalla fine (1980); e Luciano Spinosi, 19+5 anche lui quando, nel ‘69, aprì il 2-1 giallorosso nel giorno in cui segnò Landini.

Zaniolo “precederebbe” di 8 giorni, invece, Giancarlo Bacci (gol romanista, 1951, in un 2-1 biancoceleste) e di qualche mese gli altri due diciannovenni: Alfredo Foni (1930, 1-1, primo punto laziale) e Dante Di Benedetti (1936, doppietta per un 3-1 romanista).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy