Roma, Fonseca chiama Dzeko: “Non faccio scelte simboliche”

Roma, Fonseca chiama Dzeko: “Non faccio scelte simboliche”

Il tecnico: “Con la Samp a Marassi tradizione negativa, ma siamo pronti”

di Redazione, @forzaroma

Il maltempo tiene ancora in forse la partita, scrive Luca Valdiserri su Il Corriere della Sera. “Ci aspetta una partita difficile. Nelle ultime dieci partite che la Roma ha giocato in casa della Sampdoria ne ha vinte solo due. Il cambio di allenatore porta sempre a una reazione e in più c’è la situazione meteo. La Roma, comunque, è pronta” dice Fonseca.

Pronta significa che Edin Dzeko è stato convocato e andrà in panchina, perché il tecnico portoghese esclude una presenza del bosniaco solo per motivare i compagni: “Non faccio scelte simboliche, porto solo chi è a disposizione. Dzeko si è allenato tre giorni in gruppo con la maschera protettiva. Le condizioni, comunque, non sono ideali“. La speranza è non doverlo usare.

Il dubbio di formazione è Pastore: “Il Flaco è in buone condizioni fisiche, si è allenato bene in queste due settimane“. Dipenderà anche dalle condizioni del campo di Marassi. Se sarà molto pesante, come prevedibile, è più gettonata l’ipotesi con Zaniolo trequartista dietro a Kalinic, più Kluivert e Florenzi esterni alti. In questo caso, Spinazzola è favorito su Santon come terzino destro. Santon, semmai, può essere un’alternativa per un cambio a centrocampo, dove Cristante e Veretout sono gli unici disponibili:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy