Corriere della Sera

Roma, fatica immane. Mou: “Cambi decisivi, la squadra era stanca”

Getty Images

Il tecnico: "Il gol di Perez ha cambiato la storia della partita"

Redazione

Una vittoria sofferta contro la Salernitana, ma fondamentale nella corsa all’Europa della Roma, arrivata all’undicesimo risultato utile consecutivo in campionato, come riporta Il Corriere della Sera. E sono 12 adesso i punti guadagnati con i gol segnati dopo l’80’. Doveva essere una tappa di trasferimento tra le due gare col Bodo invece il 2-1, con gol di Carles Perez e Smalling, fotografa le difficoltà dei giallorossi. "Eravamo stanchi - l’analisi di Mourinho -non era facile, è stata una vittoria arrivata con i ragazzi della panchina, siamo riusciti a cambiare la partita inserendo gente fresca: non è facile decidere chi lasciare fuori, le cinque sostituzioni aiutano. Sono felice per Perez, che è un ragazzo fantastico e lavora tanto, il sistema tattico non lo aiuta però in una situazione estrema l’ho messo dentro. Il suo gol ha cambiato la storia della partita". Mourinho quasi si commuove quando parla dei tifosi. «È incredibile sapere che anche giovedì lo stadio sarà pieno, anche se noi non stiamo giocando per lo scudetto. I giocatori devono sentire più responsabilità nei confronti dei nostri tifosi, che sono fantastici. Mi è piaciuto anche l’appoggio dei tifosi anche della Salernitana, erano tantissimi».