Longarini chiede le quote a Unicredit

di Redazione, @forzaroma

(Corriere della Sera – G.Piacentini) – Ci dovrà essere il via libera della proprietà americana per un’eventuale trattativa per la cessione di una parte delle quote dell’As Roma ancora di proprietà di UniCredit.

È scritto nei patti parasociali siglati al momento della cessione della società giallorossa. Per questo difficilmente la richiesta dell’imprenditore marchigiano Edoardo Longarini potrà concretizzarsi. A non convincere è il passato «burrascoso» del costruttore, condannato a 10 anni (pena ridotta a 3 anni e 8 mesi, riduzione poi annullata dalla Cassazione, ora è in attesa del giudizio definitivo) per truffa aggravata ai danni dello Stato, che aspetta una risposta da parte di UniCredit entro la fine di marzo e che ha messo a disposizione la Borghesiana, centro sportivo di sua proprietà. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy