Jovic, Smalling e Dalot: gli intrecci Roma-United

Dispetti e affari tra giallorossi e Manchester

di Redazione, @forzaroma

Roma e Manchester United: rottura o collaborazione sul fronte del calciomercato? Su posizioni opposte nella trattativa per il ritorno di Chris Smalling a Trigoria: la Roma continua a offrire almeno 5 milioni in meno di quelli richiesti dagli inglesi per la cessione del difensore, scrive  Luca Valdiserri sul Corriere della Sera, ma Fonseca spera ancora in una fumata bianca all’ultimo momento.

Concorrenti su un comune obiettivo per l’attacco: il serbo Luka Jovic, 22 anni, una stagione molto deludente al Real Madrid (2 soli gol) dopo aver brillato nell’Eintracht Francoforte (25 reti su 54 partite di Bundesliga, 10 gol in 14 partite nell’Europa League 2018- 2019), i Red Devils hanno chiesto informazioni anche su Edinson Cavani. Più collaborative in un’altra trattativa dell’ultimo momento: la Roma ha chiesto informazioni su Diogo Dalot, 21 anni, terzino destro che può all’occorrenza giocare anche a sinistra, portoghese e perciò ben conosciuto da Paulo Fonseca: Dalot è stato acquistato nel 2018 dallo United, che ha versato al Porto 22 milioni di euro, ma ha trovato poca fortuna a Old Trafford (20 presenze in due stagioni, ma solo una da titolare e 3 da riserva nel campionato appena finito). La formula sarebbe naturalmente quella del prestito, da definire però tutti i dettagli.

Tra tanti nomi per il ruolo di vice-Dzeko potrebbe tornare di attualità una vecchia conoscenza: Nikola Kalinic. Il croato, 32 anni, 15 presenze e 5 gol in giallorosso nell’ultimo campionato, è stato messo in vendita dall’Atletico Madrid ma finora non ha trovato una destinazione di suo gradimento. Spera di poter tornare a Roma, anche il 5 ottobre, forte del gradimento di Dzeko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy