Fonseca: “Per Dzeko non conta l’età”

La Roma sfida la Samp all’Olimpico. Il tecnico su Zaniolo: “Non entro nella sua vita privata”

di Redazione, @forzaroma

Non entro nella vita privata dei calciatori. Quando sta a Trigoria, Zaniolo si comporta da professionista“. Alla vigilia della gara di oggi pomeriggio (ore 15) all’Olimpico contro la Sampdoria, Paulo Fonseca ha provato a mantenere la concentrazione sulle vicende di campo, cercando di distogliere l’attenzione dalla chiacchiere sulla vita privata del centrocampista giallorosso, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera.

Archiviato, per il momento, l’argomento – e in attesa di pianificare il futuro con il nuovo direttore generale Tiago Pinto (“Stiamo parlando in questi giorni“), c’è da vincere la gara contro la Sampdoria, per mantenere il terzo posto in classifica. “Mi aspetto una partita davvero difficile – ha proseguito Fonseca -: la Sampdoria sta facendo un ottimo campionato, Ranieri è un grandissimo allenatore. Questa squadra è molto forte, ha fatto sempre buoni risultati contro le grandi“.

Contro la Sampdoria, lo scorso 24 giugno, i giallorossi giocarono il primo match dopo la sospensione a causa del Covid. Finì 2-1 grazie ad una doppietta di Dzeko, che anche oggi sarà protagonista: “Per me i giocatori come Edin e Quagliarella sono la dimostrazione che non conta l’età e che sono buoni professionisti per giocare ancora al massimo livello. I calciatori non hanno età ma rendimento e il loro è sempre ottimo“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy