Grillo (intermediario Eintracht) a ForzaRoma.info: “Per Jung trattativa molto avviata con la Roma”

Grillo (intermediario Eintracht) a ForzaRoma.info: “Per Jung trattativa molto avviata con la Roma”

di Redazione, @forzaroma

(redazione ForzaRoma.info) Notizie delle ultime ore danno Jung ad un passo dalla Roma. Sabatini conferma e nello stesso momento arrivano anche le prime cifre: prestito oneroso a 1.5 milioni e obbligo di riscatto fissato a 4/4.5 milioni.

Per saperne di più abbiamo deciso di contattare Antimo Grillo, intermediario dell’Eintracht che sta trattando il giocatore con la società giallorossa.

Quanto manca per Jung alla Roma? E’ vero che tra domanda e offerta ballerebbe solo un milione?

Cifre non ne voglio fare. Posso dirti solamente che parliamo di un giocatore molto importante per l’Eintracht. In questi giorni sono arrivate anche altre offerte da vari importanti club europei, ma la trattativa con la Roma è sicuramente molto avviata. Non so dirti però quando si chiuderà­.

Si parla tanto di questa opzione dell’Inter. La dirigenza nerazzurra è già stata avvertita dell’offerta della Roma?

“Non posso nasconderti che l’Inter sia stata la prima società ad interessarsi al giocatore. Quando parlai di Caldirola con l’Eintracht i nerazzurri erano già molto interessati, ma la società tedesca non ne volle parlare. A quei tempi l’Eintracht disse no anche a Bayer Leverkusen e Werder Brema. Al momento l’Inter è ancora vigile, ma non ha fatto più nessuna offerta”.

Se la sente di dare una percentuale dell’arrivo di Jung nella Capitale?

“Percentuali non ne posso fare. Sicuramente la trattativa è già ad un ottimo punto. Penso che ci aggiorneremo a breve.

 

 

TUTTO SU SEBASTIAN JUNG

Nato a Konigstein il 22 giugno 1990, il terzino Sebastian Jung è sicuramente uno dei maggiori prospetti del calcio tedesco. Arrivato nell’Eintracht Francoforte all’età di 8 anni, il ragazzo ha sempre bruciato le tappe arrivando addirittura a calcare i campi della Bundesliga già nella stagione 2008/09. Ma sarà la stagione seguente a far conoscere il talento di Jung. Autore di ben 14 partite nel massimo campionato tedesco, il terzino dell’Eintracht siglò infatti anche la rete del 3-2 contro il più quotato Borussia Dortmund. Detto questo, tuttavia, la sua affermazione definitiva arrivò forse soltanto nel 2009/2010, stagione questa dove, nonostante l’amara retrocessione del club, Jung si rivelò la sorpresa più bella della squadra di Francoforte. Jung infatti giocò praticamente tutte le partite, collezionando la bellezza di 36 presenze, tre delle quali in Coppa di Germania. Presenze queste che Jung ha ripetuto anche quest’anno, dove grazie al suo notevole contributo, apporto questo condito anche da due gol, ha aiutato l’Eintracht a tornare in Bundesliga. Ma chi è Sebastian Jung? Nel giro della Nazionale Under 21, il forte ventiduenne tedesco viene considerato in patria come l’erede di Philipp Lahm (non a caso il Bayern ha provato più volte a portarlo in Baviera). Dotato di una buona corsa e soprattutto di una notevole tecnica, ciò che rende Jung interessante è soprattutto la sua discreta fase difensiva. Se è molto più facile trovare un terzino che sappia attaccare, ben più difficile è rintracciare infatti nel panorama calcistico internazionale un esterno che sappia combinare entrambe le due fasi. Unico elemento su cui lavorare è soltanto il suo fisico. 1.79 per 68 kg, molte volte infatti Jung entra in difficoltà nel momento in cui si trova a fronteggiare avversari dal fisico importante: elemento questo al quale tuttavia Jung riesce molte volte a sopperire grazie a caratteristiche come la sua forte personalità e soprattutto la sua ottima resistenza.

Andrea Corradetti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy