Ag. Rosi a ForzaRoma.info: “La Roma punta su Aleandro, Caprari? mai in comproprietà, forse in prestito”

di finconsadmin

(di Tommaso Gregorio Cavallaro) La situazione, al momento, è abbastanza semplice da definire; Roma e Siena devono sedersi a un tavolo e parlare di come risolvere la comproprietà di Aleandro.” La cosa, trattandosi di una compartecipazione tra due club

,  sembrerebbe alquanto complicata
; dal tono della voce di Davide Lippi, agente di Rosi, traspare serafica tranquillità sull’esito finale della “contesa” romano-senese. Il prossimo 24 giugno, infatti, scadranno i termini per la pacifica risoluzione delle comproprietà, oltre questa deadline si addiverrebbe al traumatico duello delle buste. Rischio, almeno da quanto riferisce Lippi, non dovrebbe sussistere per quel che riguarda il terzino della Garbatella: “Non credo – queste le sue parole a ForzaRoma.info – che Roma e Siena arriveranno alle buste. Ritengo che si metteranno d’accordo e che, alla fine, il giocatore sarà totalmente riscattato dalla Roma. Ho parlato, infatti, con la nuova dirigenza giallorossa e mi hanno assicurato di voler puntare su Aleandro per il futuro. Con l’arrivo di un tecnico giovane, come Luis Enrique, è ovvio che a Trigoria si punti su giocatori under 25 e di una certa qualità. Tutte cose che Rosi ha sicuramente.”

Da un giovane a un giovanissimo, sempre gestito dall’agente toscano, Gianluca Caprari. Il neo Campione d’Italia Primavera è una dei pezzi pregiati messo in mostra dal settore giovanile giallorosso. Non è un caso, infatti, che il quasi 18enne – diventerà maggiorenne il prossimo 30 luglio – abbia già esordito sia in Champions che in Serie A. Molti club della massima serie gli hanno messo da tempo gli occhi addosso, specie il Bologna che avrebbe provato a inserirlo nella trattativa Ramirèz. Lippi, pur ammettendo vari interessamenti sul ragazzo, non pensa che la Roma possa privarsene: “E’ normale che Gianluca piaccia a tante squadre, perché è tra i migliori under 18 in circolazione sia in Italia che all’estero. Detto questo, non penso che la Roma possa pensare di perderne il controllo, dandolo in comproprietà (il riferimento è alla richiesta del Bologna, ndr). La squadra capitolina vuole fortemente puntare su Gianluca, come mi è stato assicurato.” Non chiude, però, la porta alla partenza in prestito del suo assistito: “Magari, si potrebbe ipotizzare un suo prestito per fargli fare un po’ le ossa. Comunque, è presto per parlarne, devo prima discutere con chi di dovere del futuro di Caprari. Ripeto, la Roma sa bene il valore del giocatore e se lo terrà stretto.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy