Primavera: La Roma cade a Catania

di Redazione, @forzaroma

(di Roberto Golino) Nel recupero della 6^giornata del Campionato Primavera, il Catania supera per 1 a 0 la Roma. Sul “campo amico” i ragazzi di mister Pulvirenti, hanno la meglio sui più quotati avversari e ottengono tre punti pesantissimi che proiettano la squadra siciliana in piena zona play-off. Secondo stop in campionato per la compagine di Alberto De Rossi: la Roma, con la sconfitta odierna, vede interrompere la propria striscia positiva formata da undici risultati utili consecutivi, inoltre, deve abbandonare il terzo posto a discapito proprio della formazione catanese. Una sconfitta che ribalta pesantemente le ambizioni giallorosse in ottica rimonta: una vittoria in casa etnea avrebbe proiettato i ragazzi di Alberto De Rossi a ridosso delle prime posizioni, ma la rete di Aveni, siglata al 72′, fa sprofondare i giallorossi al quarto posto a rischio zona play-off. Nella prima frazione di gioco vige un sostanziale equilibrio in campo, con le due squadre che si annullano a vicenda, terminando i primi quarantacinque minuti sul risultato di 0 a 0. Nonostante le poche emozioni nella prima parte di gara; sono i padroni di casa a recriminare per una clamorosa occasione da rete. Al 32′, gli etnei si fanno pericolosi con Aveni, bravo ad anticipare tutti con un colpo di testa che si stampa sulla traversa. La compagine romana avanza con una manovra che risulta essere lenta e prevedibile; probabilmente i ragazzi di mister De Rossi hanno pagato più del prevedibile la gara di sabato scorso contro il Chievo Verona. Nella ripresa i giallorossi sembrano entrare in campo con più determinazione, ma l’occasione sprecata da Bumba al 52′, ha solo il potere di illudere i capitolini, i quali lasciano ben presto l’iniziativa agli avversari. Il Catania alza il proprio baricentro sfiorando più volte il vantaggio: Caruso, liberatosi bene dalla marcatura avversaria, prova a sorprendere Svedkauskas con una conclusione di prima intenzione, ma il tiro del catanese non centra lo specchio della porta. Poco più tardi è Aveni ad impensierire la difesa ospite, ma anche in questo caso l’iniziativa locale non va a segno. La pressione rosazzurra non accenna a diminuire e il Catania si porta meritatamente in vantaggio: al 72′, Aveni realizza l’1 a 0, complicando i piani dei romani. Lo svantaggio scuote la Roma che nei minuti finali del match prova ad agguantare il pari: all’88’, Nego sfiora il pareggio con una conclusione di destro che non riesce a centrare l’obiettivo. La reazione romanista arriva però tardivamente non riuscendo a cambiare l’inerzia della partita. Fortunantamente, i giallorossi hanno subito la possibilità di rialzare la testa: la Roma infatti, Sabato 15 Dicembre, sarà impegnata al centro sportivo “Vismara” contro il Milan, per l’andata dei quarti di finale della Tim Cup.

 

IL TABELLINO

 

CATANIA (4-3-3): Messina, De Matteis, Cannone, Diop, Mozzicato, Brugaletta, Caruso, Gallo, Zekovic, Addamo, Aveni. A disp.: Bouallegue, Dibella, Bonaventura, Garufi, D’Emanuele, Florida, Barisic, Canale, Gargiulo, Ficara. All.: Pulvirenti

 

ROMA (4-3-3): Svedkauskas, Somma, Yamnaine, Rosato, Nego, Lucca, Ricci M., Ferri, Frediani, Ferrante, Bumba. A disp.: Zonfrilli, Boldor, Calabresi, Ceccarelli, Adamo, Ricci F., Pagliarini, Minicucci, De Santis. All.: De Rossi

 

MARCATORE: 72′ Aveni.

ARBITRO: Adduci di Paola

ASSISTENTI: Mercante di Agrigento – Saia di Palermo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy