Primavera, Alberto De Rossi:”Se non ci si cala in questa realtà si soccombe sotto il profilo del ritmo”

di finconsadmin

 (dal nostro inviato a Trigoria) Alberto De Rossi, tecnico della Roma Primavera, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del pareggio interno contro il Livorno. Queste le sue parole: “È abbastanza ricorrente in questo periodo essere recuperati. Mi dispiace, perchè ultimamente la squadra crea tanto, ma al primo attacco che subiamo andiamo in difficoltà. Questa è una nostra mancanza, ma parlo di mentalità: spesso dopo il vantaggio cala il ritmo, la squadra vuole gestire il risultato e non si può fare in questa categoria, soprattutto con una squadra come il Livorno. Questo atteggiamento lo abbiamo già visto contro la Lazio e l’Avellino. Fermo restando l’ottima partita giocata dal Livorno, penso che oggi meritassimo di più. Dobbiamo lavorare molto sull’aspetto mentale, ci manca la seconda palla, la ribattuta, l’arrivare prima sul pallone. Dispiace perchè la gara si è riaperta e poteva non riaprirsi, ma noi dello staff dobbiamo lavorare su questo problema; anche perchè queste rimonte potrebbero pesare sul prosieguo del campionato. Tengo a precisare che i calciatori scesi oggi dalla prima squadra rientrano in un progetto della società volta a dare minutaggio a quei giocatori che trovano meno spazio; è una precisazione d’obbligo perchè tanti chiamano i giocatori dalla prima squadra per vincere; noi abbiamo un’altra mentalità. Ora c’è la trasferta di Palermo; dobbiamo crescere e lavorare su questi difetti che c’erano anche prima di queste tre partite. Se non ti cali in questa realtà soccombi sotto il profilo del ritmo”.

 

 

 

ROBERTO GOLINO

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy