Trigoria, lavoro di scarico per chi ha giocato ieri. Individuale per Totti, defaticante per Emerson

Spalletti ha subito richiamato i suoi ragazzi al “Bernardini” per iniziare a preparare la sfida di giovedì prossimo contro l’Austria Vienna

di Redazione, @forzaroma

Dopo il pareggio di ieri in casa dell’Empoli, per la Roma non c’è tempo da perdere: oggi i giallorossi tornano subito al lavoro in vista della sfida di giovedì prossimo contro l’Austria Vienna (ore 19). Nel pomeriggio Spalletti ha richiamato i suoi uomini a Trigoria per iniziare a preparare il match di Europa League.

INFORTUNATI

Alessandro Florenzi: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stop di 4 mesi.

Mario Rui: lesione di alto grado del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stop di 2 mesi.

Thomas Vermaelen: pubalgia. Stop da valutare.

Moustapha Seck: distorsione alla caviglia sinistra. Stop di 7 giorni.

Francesco Totti: affaticamento muscolare al flessore sinistro. Stop da valutare.

Kostas Manolas: frattura del setto nasale. Stop di 15 giorni.

Emerson Palmieri: risentimento muscolare al polpaccio della gamba sinistra. Stop da valutare.

CRONACA ALLENAMENTO

Ore 16.05 – Domani mattina la squadra tornerà in campo: l’allenamento, inizialmente previsto per il pomeriggio, è stato fissato per le 11.

Ore 16.00 – La squadra è scesa in campo. Partitella tattica e poi a tocco libero per i giallorossi che svolgono la normale seduta di allenamento, con molti giovani aggregati al gruppo. Allunghi di scarico e corsa per chi ha giocato ieri.

Ore 15.00 – La squadra è arrivata in palestra per iniziare la seduta di lavoro. Successivamente i giallorossi scenderanno sul campo e si divideranno in due gruppi: lavoro defaticante e di scarico per chi ha giocato ieri dal 1′, regolare allenamento con focus tecnico-tattico per tutti gli altri. Lavoro individuale per Totti, mentre per Emerson Palmieri normale lavoro di scarico (si attendono gli esami strumentali per il problema al polpaccio). Assente Manolas: il greco è atteso a Villa Stuart per sottoporsi ad un’operazione al setto nasale per una frattura rimediata ieri ad Empoli.

PROBABILE FORMAZIONE

Giovedì la Roma andrà a Vienna con gli uomini praticamente contati, soprattutto in difesa. Quattro i difensori rimasti: Bruno Peres, Ruediger, Fazio e Juan Jesus. Con il tedesco al rientro dall’infortunio, Spalletti potrebbe anche decidere di arretrare De Rossi in difesa. In mediana Strootman dovrebbe tornare titolare. In avanti spazio al rientrante Perotti e a Iturbe, con Dzeko che potrebbe tirare il fiato per un turno.

Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, De Rossi, Fazio, Juan Jesus; Strootman, Paredes, Nainggolan; Iturbe, Perotti, Salah.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy