Serie B, il Bologna sfata il tabù dall’Ara. Spezia-Pescara, pari spettacolo

Il Livorno di Panucci non riesce a fare meglio di quello di Gelain e così i labronici registrano il secondo ko consecutivo della gestione dell’ex collaboratore di Capello

di Redazione, @forzaroma

Vittoria casalinga del Bologna sul Livorno (2-0), pari tra Spezia e Pescara (2-2) nei primi due anticipi della 33a giornata di serie B. Settanta giorni e 10 gare dopo, il Bologna torna a segnare davanti al proprio pubblico (dopo un digiuno gi oltre 520′) ma soprattutto a vincere e raccogliere tre punti preziosissimi in chiave promozione. Gli emiliani blindano il secondo posto. Il Livorno di Panucci non riesce a fare meglio di quello di Gelain e così i labronici registrano il secondo ko consecutivo della gestione dell’ex collaboratore di Capello (terza di fila in generale) e scivola in classifica ai limiti della zona play-off. Dopo un primo tempo ed una prima parte di ripresa di studio, i rossoblù prendono la gara in mano nella ripresa e segnano con Oikonomou e Sansone (15′ e 33′), chiudendo il match.

Andamento del match altalenante a La Spezia tra la squadra di Bjelica e il Pescara di Baroni. Due volte in vantaggio con Melchiorri (34’pt) e Brugman (11’st),
gli abruzzesi si sono fatti raggiungere in entrambe le occasioni grazie a Brezovec (46’pt) e Stevanovic (35’st), ma soprattutto i padroni di casa sono stati abili a raggiungere la seconda volta gli avversari pur essendo con un uomo in meno per via del rosso a Giannetti ad inizio ripresa. Entrambe le squadre proseguono nella striscia positiva (rispettivamente 5 Spezia e 7 Pescara) e restano saldamente dentro i play-off.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy