Salvini: “Niente pregiudizi verso il calcio, in ballo migliaia di stipendi da 1000 euro al mese”

Il leader della Lega attacca: “Non parliamo solo di Ronaldo o Higuain”

di Redazione, @forzaroma

“Il calcio non è solo Ronaldo o Higuain, ma migliaia di stipendi da 800-1000 euro al mese”. Sono le parole di Matteo Salvini, tra i sostenitori della ripartenza del campionato. “Servono regole chiare – ha spiegato il leader della Lega a Sky -. Chi può, riparte. L’importante è che non ci siano pregiudizi, del tipo che tutti sì tranne che il calcio”. 

Il numero uno del carroccio, noto tifoso milanista, aveva detto sì al trasferimento del campionato al centro-sud per abbassare il rischio di contagi: “Il calcio è anche un business, se muore di rimando si fermano tutti gli altri sport”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy