Premier League 4/a giornata: è sempre Diego Costa show! Solo pari per il City rivale di Champions

Un fortunato Aston Villa espugna Anfield per 0-1; United finalmente vittorioso con un rotondo 4-0

di G. Giammusso

Il Chelsea di Mourinho è sempre più straripante, grazie ad un eccezionale Diego Costa: la quarta vittoria consecutiva dei Blues per 4-2, in casa con lo Swansea con il quale finora condivideva il primato, porta ancora la firma del naturalizzato spagnolo, che incornicia l’ennesima prestazione maiuscola con una tripletta; è sempre più capocannoniere della massima serie inglese con 7 realizzazioni in 4 partite, avendo segnato in tutte le uscite stagionali.

E’ invece un pari che non rende felice nessuno, quello tra Arsenal e Manchester City, futuro avversario di Champions, per 2-2; le firme sono di Wilshere e Alexis Sanchez per i Gunners e di Aguero e Demichelis per i Citizens. Partita emozionante quella dell’Emirates, che vede le prospettive dell’Arsenal ridimensionate dal terzo pareggio consecutivo, e constringe sempre più il City a battere il Chelsea in casa, nella prossima uscita stagionale, per mantenere vive le aspettative per il campionato.

E’ finalmente una prova senza macchie quella del Manchester United, che vince e convince per 4-0 nella seconda uscita casalinga, contro un QPR apparso non irresistibile: in rete il campionissimo Di Maria, oltre a Herrera, il solito Rooney ed il sigillo finale di Mata. C’è tempo anche per l’esordio di fronte ai propri tifosi per il neoacquisto Radamel Falcao, che entra nel secondo tempo al 67’ per giocare l’ultima quarto di partita; indubbiamente è da qui che dovranno ripartire i Red Devils per tentare una scalata verso le alte posizioni che competono al blasonato club.

E’ un avvio che alterna vittorie e sconfitte per il Liverpool di Balotelli, in netta controtendenza con quanto visto l’anno scorso: la vittoria esterna dell’Aston Villa per 0-1 premia il cinismo dei Villans, che capitalizzano la rete in apertura con Agbonlahor, riuscendo a non subire la rete del pareggio.

Sull’altra sponda di Liverpool, si prende la prima meritata vittoria della stagione l’Everton, che in casa del West Brom capitalizza i 3 punti con una netta vittoria per 0-2: del gioiello Lukaku in apertura e di Mirallas nel secondo tempo le due reti, che legittimano un ottimo avvio di stagione per i Toffees.

Non riescono ad andare oltre ad un pari per 2-2 i londinesi del Tottenham contro un buon Sunderland, che pareggia due volte il vantaggio maturato prima con Chadli e poi con Eriksen.

Chiudono il quadro della 4a giornata il pari a reti inviolate per 0-0 tra Crystal Palace e Burnley, la roboante vittoria del Southampton per 4-0 contro il Newcastle fanalino di coda, nella quale segnaliamo l’ottima prestazione dell’italiano Graziano Pelle’, autore di una doppietta; prima vittoria della stagione anche per il Leicester, che batte per 0-1 lo Stoke; l’ultima partita della giornata è un monday night tra Hull City e West Ham ricco di emozioni, terminato con un pari per 2-2.

 

Di seguito il tabellino della quarta giornata di Premier League:

Liverpool – Aston Villa 0-1
Chelsea – Swansea 4-2
Crystal Palace – Burnley 0-0
Southampton – Newcastle 4-0
Stoke – Leicester 0-1
Sunderland – Tottenham 2-2
West Brom – Everton 0-2
ArsenalManchester City 2-2
Manchester United – QPR 4-0
Hull City – West Ham 2-2

Classifica Premier League:

Chelsea 12; Aston Villa 10; Swansea 9; Southampton, Manchester City, Tottenham 7; Arsenal, Liverpool 6; Manchester United, Hull, Everton, Leicester 5; West Ham, Stoke 4; Sunderland, QPR 3; Crystal Palace, Burnley, West Brom e Newcastle 2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy