Mercato, Marotta: “Pogba resta alla Juve”. Fiorentina dura con Salah

“La visita del Barcellona è stata istituzionale, ci siamo confrontati su altre tematiche” dice il DG bianconero. I viola hanno convocato il giocatore per visite mediche e ritiro

di Redazione, @forzaroma

«È un elemento importante per noi e non vogliamo privarcene. La visita del Barcellona è stata istituzionale, ci siamo confrontati su altre tematiche». L’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, torna a ribadire l’incedibilità di Paul Pogba. «Abbiamo fatto un mercato in anticipo per prendere giocatori importanti a fronte delle partenze di Tevez e Pirlo -sottolinea Marotta alla presentazione del libro Goal Economy a Milano-. Jovetic e Salah? Il grosso del mercato è stato fatto. Valutiamo però delle opportunità per incrementare il valore dell’organico». L’ad bianconero smentisce l’interesse di Real Madrid e Siviglia per Vidal e Llorente e non esclude di non assegnare la maglia numero 10. «Non è da escludere l’ipotesi di lasciare libera la maglia. È un numero importante al quale abbiamo sempre abbinato grandi campioni. Sarà assegnato quando un giocatore importante ce lo chiederà».

Situazione burrascosa a Firenze. Non avendo ricevuto risposta da Salah, la Fiorentina ritiene valido l’accordo stipulato con il Chelsea per il rinnovo del prestito per un’altra stagione. Il milione di euro è stato versato ai blues. Questo, secondo quanto riporta Sky, sarà la tesi della Fiorentina che ha dunque convocato il giocatore per visite mediche e ritiro. Non varrà, dunque, la proposta di aumento salariale fatta dalla Fiorentina ma il calciatore percepirà lo stipendio pattuito al suo arrivo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy