Liga 21/a giornata: Il Barça riaggancia la vetta. Primo passo falso per Zidane

Liga 21/a giornata: Il Barça riaggancia la vetta. Primo passo falso per Zidane

I blaugrana profittano del pareggio interno dell’Atletico Madrid e riagganciano la vetta della Liga. Il Real di Zidane fermato sul pareggio in casa del Betis. Seconda tripletta stagionale per Sanabria

di Piernunzio Pennisi, @ppen85

Nella 21/a giornata della Liga 2015/16 il Barcellona ha riagganciato nuovamente l’Atletico Madrid in vetta alla classifica. I catalani hanno conquistato tre punti sul campo del Malaga, dove si sono imposti 2-1. Gli uomini di Luis Enrique si erano portati subito in vantaggio con un tap in da pochi passi del gioiellino Munir El Haddadi, ma una rete di Juanpi al 32’ aveva permesso ai padroni di casa di riacciuffare il pareggio; il gol vittoria è arrivato in avvio di ripresa, firmato da Messi con una splendida girata acrobatica su cross dalla sinistra di Adriano. Con questi tre punti i blaugrana si riprendono la testa della classifica in coabitazione con i colchoneros, in attesa di recuperare il match saltato a Dicembre per prendere parte al Mondiale per club.

L’Atletico Madrid non è riuscito ad andare oltre lo 0-0 nel confronto con il Siviglia al “Vicente Calderon”, nonostante gli avversari abbiano giocato circa un terzo del match in inferiorità numerica per effetto dell’espulsione per somma di ammonizioni rimediata da Vitolo al 61’. Un solo punto anche per il Real Madrid, che ha pareggiato 1-1 nella trasferta in casa del Betis. Dopo le scorpacciate di gol nelle prime due uscite sulla panchina dei blancos, Zidane si è dovuto accontentare di un punto: i madrileni si sono trovati sotto al 7’, quando Cejudo ha risolto un’azione concitata e confusa con una splendida botta al volo dal limite dell’area, ed hanno faticato un bel po’ per raggiungere il pareggio, giunto al 71’ grazie al solito Benzema.

Alle spalle delle grandi frena la sua corsa anche il Villareal, fermato sul 2-2 dall’Espanyol. Il sottomarino giallo si è trovato due volte sotto nel punteggio, per effetto delle reti di Caicedo (4’) e Moreno (40’), riuscendo in entrambi i casi a riequilibrare la situazione (Trigueros 24’ e Musacchio 88’). Brutta battuta d’arresto per il Celta Vigo, sconfitto 3-0 in casa del Rayo Vallecano. Batosta esterna anche per l’Eibar, che ha perso 5-2 sul campo dell’Athletic Bilbao. A centro classifica, Deportivo La Coruna e Valencia si sono spartite la posta pareggiando 1-1 al “Riazor”, mentre il Getafe è stato sconfitto 3-2 in trasferta dal Granada.

In coda prende fiato Sporting Gjon. Gli asturiani hanno annichilito la Real Sociedad con un netto 5-1, del quale Sanabria è stato assoluto protagonista mettendo a segno la sua seconda tripletta in questa Liga. Il gioiellino paraguaiano ha nuovamente messo in mostra le sue doti di bomber: al 44’ ha controllato un pallone con due avversari addosso ed lo ha infilato in rete dopo aver saltato il portiere; al 53’ ha appoggiato in porta con un tap in una corta respinta dell’estremo difensore avversario; infine all’81’ finalizzato un contropiede con una precisa conclusione all’angolino. Con questi tre gol il centravanti di proprietà della Roma è giunto a 9 centri in campionato. Vittoria preziosa anche per il Levante, che ha superato 3-2 il Las Palmas nello scontro diretto salvezza. Tra le fila dei valenciani, che restano comunque il fanalino di coda di questa Liga, ha fatto il suo esordio il neoacquisto Giuseppe Rossi, che ha cominciato la sua nuova avventura giocando circa un quarto d’ora.

Liga 21/a giornata

Levante-Las Palmas 3-2
Betis-Real Madrid 1-1
Dep.La Coruna-Valencia 1-1
At.Madrid-Siviglia 0-0
At.Bilbao-Eibar 5-2
R.Vallecano-C.Vigo 3-0
Granada-Getafe 3-2
Espanyol-Villareal 2-2
Malaga-Barcellona 1-2
Gijon-Real Sociedad 5-1

Classifica Liga

Barcellona e At.Madrid 48; R.Madrid 44; Villareal 41; Celta Vigo 34; Eibar e Siviglia 33; At.Bilbao 31; D.La Coruna 29; Getafe 26; Valencia 25; Malaga 24; Espanyol e Betis 22; R.Sociedad 21; Granada 20; R.Vallecano 19; Las Palmas e Gijon 18; Levante 17.

Marcatori Liga

Suarez (Barcellona) 18; Benzema (R.Madrid) 17; Neymar (Barcellona) e C.Ronaldo (R.Madrid) 16; Borja Baston (Eibar) 14; Aduriz (At.Bilbao) Bale (R.Madrid) e L.Perez (La Coruna) 13.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy