Lazio, la Corte Sportiva d’Appello riduce da quattro a tre giornate la squalifica di Patric

Parzialmente accolto il ricorso del club biancoceleste sullo stop al difensore spagnolo per il morso a Donati in Lecce Lazio

di Redazione, @forzaroma
patric lazio

Giornata importante nei tribunali per lo sport. Oltre all’udienza in Procura che ha visto impegnata la Roma nel caso relativo alla presunta violazione del distanziamento sociale nel match di Napoli, oggi si discuteva anche il ricorso sulla squalifica di Patric per il morso a Giulio Donati durante Lecce-Lazio. “La Corte Sportiva D’Appello presieduta da Piero Sandulli – si legge sul sito della Figc – ha parzialmente accolto il ricorso della Lazio avverso la sanzione della squalifica per 4 giornate e l’ammenda di 10mila euro comminate al calciatore Gabarron Gil Patricio in seguito all’espulsione rimediata in occasione della gara di campionato con il Lecce dello scorso 7 luglio. La Corte ha rideterminato la sanzione nella squalifica di 3 giornate e nell’ammenda di 20mila euro“. Una giornata in meno di stop per il difensore spagnolo, ma sanzione pecuniaria raddoppiata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy