Immobile: “Assurdo allenarsi nei parchi e non a Formello. Se non si può riprendere ce lo dicessero”

L’attaccante biancoceleste aggiunge: “Tutti i giocatori che sento e sono di squadre diverse vogliono riprendere e non sono contrari alla riapertura”

di Redazione, @forzaroma

Fonseca per la Roma e Ciro Immobile per la Lazio si espongono sulla ripresa del campionato. Dopo le parole del tecnico portoghese, arrivano quelle del centravanti biancoceleste alla radio ufficiale del club. Queste le sue parole: “Sono d’accordo con il presidente Lotito, è pazzesco che io e Dzeko possiamo andare a Villa Borghese e non a Formello o a Trigoria, dove ci sono sei campi e posso correre da solo. La società non sta facendo polemica, vuole solo capire perché i giocatori possono andare al parco ma non al campo d’allenamento. Se non si può riprendere il campionato ce lo dicessero. Tutti i giocatori che sento e sono di squadre diverse vogliono riprendere e non sono contrari alla riapertura. Se ci sono le condizioni io ripartirei subito. Io non metto in mezzo l’aspetto economico per i calciatori, ma per tutti quei dipendenti che lavorano intorno a noi. Come riaprono piano piano le altre attività credo si possa fare lo stesso nel calcio”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy