Sadio Olimpico, Abete e Petrucci contro Lotito

di Redazione, @forzaroma

Non sono passate inosservate le dichiarazioni di Claudio Lotito che, a margine di un incontro presso il palazzo della Provincia, aveva dichiarato: “Dal Coni un’estorsione sulla questione dello Stadio Olimpico“.

Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha segnalato alla procura federale le dichiarazioni rese dal presidente della Lazio, Claudio Lotito, in relazione alla diatriba con il Coni sulla gestione dello stadio Olimpico e riportate dalle agenzie di stampa.La procura assumerà le proprie determinazioni. Secondo l’articolo 5, comma 1 del Codice di giustizia della Figc, «ai soggetti dell’ordinamento federale è fatto divieto di esprimere pubblicamente giudizi o rilievi lesivi della reputazione di persone, di società o di organismi operanti nell’ambito del Coni, della Figc, dell’Uefa o della Fifa».

Dal Coni invece, arrivano le dichiarazini del presidente Petrucci: “Non ho mai udito un dirigente sportivo, peraltro consigliere federale, esprimersi in questo modo nei confronti della massima istituzione dello sport italiano. Da un imputato per frode sportiva davanti ad un Tribunale della Repubblica, questo è un bel messaggio di onestà intellettuale. Su un’unica cosa però sono d’accordo con Lotito. Andiamo davanti ad un giudice e vedremo chi avrà ragione“.

 

(AdnKronos – AgenParl)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy