Brasile 2014: tanti big costretti ai play-off

di finconsadmin

Restano ancora 11 posti da assegnare per i Mondiali 2014 e i playoff di novembre saranno l’ultima chance per chi ha fallito la qualificazione diretta. La tornata di partite in Europa, America del Sud e America Centrale ha portato a 20 il numero di Nazionali promosse al torneo che il Brasile, paese ospitante, organizzera’ tra circa 8 mesi. Nel Vecchio Continente si sono imbarcate Spagna, Inghilterra, Russia e Bosnia-Herzegovina. Al di la’ dell’Atlantico, semaforo verde per Cile, Ecuador e Honduras. Per completare il quadro delle 32 squadre bisognera’ attendere gli spareggi che si completeranno il prossimo mese. Da 5 sfide dirette usciranno le 5 rappresentanti dell’Africa, mentre l’Europa attende di conoscere l’ultimo quartetto destinato a disputare la World Cup. In lizza ‘pesi massimi’ come la Francia di Franck Ribery e il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Nell’urna anche la Svezia di Zlatan Ibrahimovic e, un gradino piu’ giu’, Croazia, Grecia, Romania e Ucraina. Chi pesca l’Islanda nel sorteggio del 21 ottobre, probabilmente, fa l’affare migliore. Infine, il mappamondo della Fifa e’ completato dagli incroci intercontinentali nei playoff Uruguay-Giordania e Messico-Nuova Zelanda, con la Celeste e i Tricolores favoriti sulla carta.

 

Il quadro riassuntivo per continenti: Africa (52 Nazionali) – 5 squadre saranno promosse dai playoff; Asia (43 Nazionali) – qualificate Australia, Iran, Giappone, Corea del Sud. Giordania ai playoff intercontinentali con l’Uruguay; Europa (53 Nazionali) – qualificate Belgio, Bosnia-Herzegovina, Inghilterra, Germania, Italia, Olanda, Russia, Spagna, Svizzera. Croazia, Francia, Grecia, Islanda, Portogallo, Romania, Svezia, Ucraina ai playoff. Centro e Nord America (35 Nazionali) – qualificate Costa Rica, Honduras e Stati Uniti. Messico ai playoff intercontinentali con la Nuova Zelanda. Oceania (11 Nazionali) – Nuova Zelanda ai playoff intercontinentali con il Messico; America del Sud (9 Nazionali) – qualificate Argentina, Cile, Colombia, Ecuador. Uruguay ai playoff intercontinentali con la Giordania. Brasile ammesso come paese organizzatore

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy