Eredivisie, Feyenoord sconfitto dal PSV

Eredivisie, Feyenoord sconfitto dal PSV

Sconfitta per il Feyenoord nel recupero di Eredivisie contro il PSV. I biancorossi sono stati beffati nel finale di una partita combattuta e ricca di gol.

di finconsadmin

Il Feyenoord, futura avversaria della Roma nei sedicesimi di finale dell’Europa League, è sceso in campo questa sera per la sfida contro il PSV, vera e propria “classica” del campionato olandese giocata oggi dopo ben due rinvii. I biancorossi hanno dato battaglia agli avversari, attualmente al comando dell’Eredivisie, e sono usciti sconfitti con onore dalla “Philips Arena” per 4-3, arrendendosi solo ad un gol di Depay in pieno recupero. La squadra di Rotterdam era riuscita a passare per due volte in vantaggio (1-0 e 2-1) grazie alle reti dell’esterno offensivo Manu e del centrocampista El Ahmadi, ma era stata ripresa e poi superata dai padroni di casa, guidati da una scintillante prestazione del loro bomber de Jong, autore di una tripletta. Nel concitato finale, il Feyenoord aveva acciuffato il 3-3 con il centravanti anglo-turco Kazim-Richards all’89’, prima di vedersi sferrare sul filo di lana il colpo del KO. Gli uomini di Rutten hanno mostrato ancora una volta di essere una squadra in grado di giocare un calcio propositivo e spumeggiante, provando a fare la partita senza preoccuparsi troppo di non concedere spazi agli avversari, anche se più attrezzati e tecnicamente superiori.

 

Con questo risultato, i futuri avversari della Roma rimangono in quarta posizione e vedono con ogni probabilità sfumare la possibilità di rientrare nella lotta per il titolo; la capolista ora dista ben dodici punti, quando manca una sola giornata al termine del girone di andata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy