Zeman: “Mi aspettavo di più dalla mia squadra. La Roma ci ha intimorito”

Il tecnico boemo non è soddisfatto della prestazione dei suoi.

di finconsadmin

Ecco le parole di Zdenek Zeman ai microfoni di Sky, Rai Sport e sala stampa al termine di Roma-Cagliari 2-0.

ZEMAN A SKY

Forse era lecito aspettarsi più occasioni per il Cagliari durante il secondo tempo?
Anche io mi aspettavo di più. Ci hanno trasmesso un po’ di timore. Dopo la loro gara col Cska ci siamo spaventati, mi dispiace perchè la squadra può giocare diversamente

Presto per considerazioni sulla classifica?
Penso di si, ne mancano ancora 35 da giocare

Mi sembra che non vede suo calcio nel Cagliari
I ragazzi mi sembra che non ci credono. Siamo stati fermi a guardare il loro palleggio, perdere per pedere era meglio giocare. Con il timore non si arriva da nessuna parte

Lei però sa trasmettere di solito il coraggio: squadra diversa rispetto alle sue precedenti?
Sto provando a convincerli, quando lo capiranno ci verrà molto meglio, spero già da mercoledì. Ogni partita va giocata

Su Avelar
Ha delle doti, come ce l’hanno altri ragazzi, non le abbiamo espresse ma contro la Roma ci riescono in pochi in questo momento

Su Ibarbo
Ibarbo infortunato, ancora indietro fisicamente. ha grandi doti ma come altri ragazzi. Le squadre provinciali pensano troppo alla salvezza, vorrei che si giochi più al calcio. I miei devono crederci di più

Non è uno stadio normale per lei, l’Olimpico
Mi piace come stadio, io vivo da 20 anni a Roma, Daniele Conti vive a Cagliari da tanto tempo

 

 

ZEMAN A RAI SPORT

La Roma vi ha aggredito nei primi 20 minuti chiudendo la partita ma poi vi ha lasciato tanto spazio.
Abbiamo fatto una buona gara, il risultato 2-0 è normale. Ho visto la squadra intimorita e se uno si spaventa non può rendere al massimo.

 

Ritornare all’Olimpico le ha fatto sentire qualche emozione particolare?
Sto a Roma da 20 anni, ci sono passato varie volte in questi anni anche per vedere Roma e Lazio allo stadio. Mi sento a casa e comunque spero che la Roma continui così.

 

Il popolo giallorosso crede allo scudetto, lei che ne pensa?
Sinceramente penso che se la può giocare meglio dell’anno scorso che pur facendo bene è finita 16 punti sotto rispetto all’anno scorso. Può sfruttare qualche passo falso della Juventus che li farà così come li potrebbe fare anche la Roma.

 

Come mai in tanti anni di carriera non cambia mai modulo?
Ho avuto spesso fortuna di potermi scegliere i giocatori e quindi me li scelgo apposta per il modulo che voglio schierare. Ho chiesto i giocatori in base a quello che la società poteva fare. Ci sono ragazzi molto giovani e interessanti.

 

Vede un giovane in particolare che possa sfondare?
Potenzialmente sono tutti grandi campioni. Spero che avranno modo di mostrare le loro qualità. Acerbi è tornato a giocare dopo la battaglia vinta contro la sua grave malattia Io gli posso fare grandissimi auguri . All’inizio non è facile, spero che continuerà tranquillo ad andare avanti e magari farsi vedere oltre che sul campo anche da altre parti.

 

ZEMAN SALA STAMPA

 

La squadra sta seguendo le sue idee?
Anche se la squadra proponeva meglio perdevamo lo stesso. Abbiamo perso male

 

I due gol iniziali hanno bloccato la sua squadra?
Non siamo riusciti a costruire le occasioni, con scarsa propensione offensiva nostra.

 

Problemi per Colombi?
Non si è allenato per due giorni per un problema al fianco. Io voglio che le mie squadre si propogano, si può perdere ma ci si deve provare.

 

Oggi terzo cambio al 12’ della ripresa
Volevo smuovere qualcosa quando non mi piace qualcosa. Qualcosina in più si è fatto ma molto poco

 

Accoglienza dello stadio

Ho cercato sempre di dare emozioni alla gente, che siano positive o negative.

 

Un secondo tempo migliore, come contro il Sassuolo
I cambi del secondo tempo ci hanno aiutato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy