Zamparini: “Per Pastore partiamo da 50mln”

di Redazione, @forzaroma

Maurizio Zamparini, patron del Palermo, parla degli obiettivi di mercato della Roma e in particolare dei suoi gioielli da tempo nel mirino di Walter Sabatini: “Ripeto quello che ho già dettonon ci sono offerte. Ci cono solo interessamenti, alcuni molto concreti, che si stanno facendo forti, ma dall’estero.

E ribadisco anche quello che è il costo del calciatore, 50 milioni di euro, che è poi il prezzo base. Si tratta quindi di una cifra destinata a salire a seconda delle offerte, a seconda di come si daranno battaglia le squadre che sono interessate al giocatore. Anche con Sanchez è successa la stessa cosa. Le faccio questo esempio perché, come sapete, si partiva da una base di 25 milioni di euro e si è arrivati a 38 milioni adesso. Per quanto riguarda Pastore, ho dato al suo agente mandato di ascoltare  le offerte, vediamo fin dove si arriverà“, dice a Romanews. Cifre importanti che forse neanche la nuova Roma americana può raggiungere: “No, le italiane non penso possano farcela. Non so se Sabatini avrà tali mezzi. E qualora avesse una cifra così importante da investire sul mercato, avrebbe la possibilità, con quella somma, acquistare 5/6 ottimi calciatori in grado di rinforzare alla grande la squadra giallorossa“. A meno che i giallorossi non decidano di vendere alcuni gioielli per l’argentino: “Menez, Vucinic o Borriello in rosanero in cambio di Pastore? No, assolutamente no. Per noi non vanno bene, hanno degli stipendi troppo alti. Guadagnano  2/2,5 milioni di euro. Noi non andiamo oltre il milione e duecentomila euro. Non se ne parla. Questa è una questione che mette in difficoltà anche le società più potenti d’Italia. Parlo del Milan, dell’Inter, che danno ingaggi pesantissimi ai loro calciatori ma che poi sono impossibilitati a venderli perché guadagnano troppo e nessuno è disposto a concedere certi stipendi“.
Mentre su Hernandez: “dico solo che sarà il mio centravanti per il prossimo anno. Non ne ho parlato con Sabatini ma perché ci stimiamo molto e lui sa benissimo che non la prenderei bene se lo chiedesse (ride, ndr). Probabilmente ne avrà parlato con l’agente del calciatore che può essere solo contento dell’interesse di altre squadre per il suo assistito…“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy