Stop agli abbonamenti senza la tessera del tifoso

di Redazione, @forzaroma

(Il Messaggero – S.Carina) – Nulla da fare: anche quest’anno per potersi abbonare bisognerà sottoscrivere la tessera del tifoso.

L’incontro andato in scena ieri all’Osservatorio del Viminale – presenti per il club giallorosso l’ad Fenucci e il responsabile della biglietteria e della sicurezza Feliziani – non ha sortito gli effetti sperati. L’Osservatorio, infatti, con la condivisione di Coni, Figc, Leghe di serie A, B e Lega Pro nonché Lega Dilettanti, ha ribadito in una nota «che la campagna abbonamenti per la stagione calcistica 2011-2012 dovrà proseguire secondo quanto stabilito nel protocollo d’intesa tra il ministro Maroni ed i vertici sportivi: l’abbonamento è subordinato al possesso della tessera del tifoso». Che, sempre secondo il Viminale, è stata la «protagonista di un’annata a incidenti zero». La Roma si è dovuta quindi accontentare di veder considerata la propria iniziativa (che permetteva, prima dello stop, anche ai non possessori dell’As Roma Privilege di sottoscrivere l’abbonamento) «certamente valida in prospettiva futura. La stessa necessita tuttavia di ulteriori approfondimenti che non possono prescindere dal confronto con tutte le società sportive e, non ultimo, con le rappresentanze delle tifoserie. Queste, infatti, avranno un ruolo sempre più importante nelle strategie di sicurezza delle manifestazioni sportive». La Roma farà un ultimo tentativo, provando a muoversi direttamente a livello istituzionale. La decisione, però, è stata ormai presa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy