Stadio Roma, Montuori: “La delibera sarà in aula il 15 giugno”

L’assessore all’urbanistica di Roma Capitale ha parlato della situazione riguardo la costruzione del nuovo stadio

di Redazione, @forzaroma

Luca Montuori è intervenuto oggi ai microfoni dell’emittente radiofonica di Teleradiostereo per parlare della situazione legata allo Stadio della Roma. Queste le sue parole: “Il progetto adegua la precedente proposta alle nuove esigenze di questa amministrazione. Le opere pubbliche: sono unificazione di via Ostiense e via del Mare dal Grande Raccordo Anulare al nodo Marconi, adeguamento della stazione di Tor di Valle, ponte ciclopedonale che collega l’area di Decima allo stadio, ponte ciclopedonale che collega la zona di Magliana alla zona di Tor di Valle, sistemazione del fosso di Vallerano e potenziamento della Roma-Lido, che dovrà garantire l’arrivo di almeno 20 mila persone nella zona dello stadio. Queste opere pubbliche vanno realizzate prima dell’apertura dello stadio.”

L’assessore ha poi proseguito affermando che: “Rispetto alla precedente delibera è tornato in gioco il ponte dei Congressi,previsto dal piano regolatore, che serve in modo più organico quel quadrante della città. Non va dimenticato che abbiamo chiesto non solo la riduzione del 50% del business park ma anche delle migliorie agli edifici. La delibera la stiamo scrivendo e la porteremo in aula entro il 15 giugno. Il vincolo trentennale tra la Roma e lo stadio è confermato nella delibera e non è stato oggetto di discussione. Noi rispetteremo i tempi poi la procedura sarà condotta dalla regione nei modi e nei tempi che riterrà opportuni.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy