Spinazzola: “Ma quale rotto, è una follia: sto benissimo. Alla Roma sono tornato più carico”

Spinazzola: “Ma quale rotto, è una follia: sto benissimo. Alla Roma sono tornato più carico”

Le parole dopo la vittoria sul Genoa: “A Milano mi sono allenato anche da solo in palestra. Volevo giocare una grande partita e vincere, ora la Juve”

di Redazione, @forzaroma

La Roma cancella le due sconfitte in campionato con Torino e Juventus e torna ai tre punti contro il Genoa. A Marassi finisce 3-1 con i gol di Under, Dzeko e l’autorete di Biraschi. A fine partita ha parlato Leonardo Spinazzola, sicuramente l’uomo della settimana. Ecco le sue parole.

SPINAZZOLA A SKY 

Cosa è successo in settimana?
Si è stata una settimana intensa. Volevo giocare una grande partita e vincere. Ho fatto entrambe. Pensiamo alla Juve e al derby, è una settimana importante.

Hai dimostrato di starci bene in questa Roma?
Ogni giocatore vuole il meglio per se stesso e dai anche il massimo per la squadra. Ogni giocatore vuole essere al 100% e aiutare la squadra. Sono soddisfatto.

Cosa hai pensato in questi giorni?
Io sto bene. E’ una follia dire che un giocatore della Nazionale che ha girato per le squadre e ora sta alla Roma, adesso sia rotto. Mi sono allenato anche da solo a Milano in palestra.

Sulla settimana tra derby e Juve
Si, ormai sono alla Roma e penso solo a questa settimana che è fondamentale per tutti noi incontrando squadre fortissime con giocatori fortissimi.

Sei rimasto deluso da qualcuno?
Il direttore ha già parlato e non voglio andare oltre. Nella vita abbiamo tutto e sono fortunato. I problemi sono altri.

SPINAZZOLA A ROMA TV

Vittoria fondamentale.
Sì abbiamo fatto un primo tempo quasi perfetto. Peccato per il gol del Genoa su una disattenzione incredibile. Nel secondo tempo loro pressavano molto. Era una partita difficile e abbiamo portato a casa i tre punti.

Raccontaci la tua settimana.
Ho passato una settimana della moda a Milano (ride, ndr). Sono stati giorni molto intensi poi quando sono tornato a Roma ho detto: non sono questi i problemi. Una volta tornato i tifosi mi hanno dato una grande carica attraverso i social. Sono stati 3 giorni molto intensi.

Hai comprato vestiti?
No ho solo visto, non ho comprato niente (ride, ndr).

Oggi eravate in emergenza sugli esterni.
Sì oggi eravamo con gli uomini contati. Era difficile ma avevamo già dimostrato a ottobre-novembre di poter portare a casa i punti. C’è grande spirito di squadra, ci divertiamo e quindi è tutto più facile.

Ci aspettiamo un Leonardo migliore da ora in poi.
Sì, sono tornato venerdì con una carica di rabbia per quello che mi hanno detto: sono rotto, difettoso…Sono chiacchiere. Ho giocato alla Juventus, all’Atalanta in Nazionale…Sono tutti incompetenti. Oggi ho dimostrato di stare bene, ho corso tanto e sono carico.

Cosa ti hanno detto i compagni?
Con i compagni ho scherzato quando sono tornato. Mi sono ripresentato: piacere. Tutti mi hanno dato il benvenuto (ride, ndr). Tutti tengono a me perché mi faccio volere bene. Sono allegro, educato e sono amico di tutti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy