Si allarga il focolaio Covid della Nazionale: positivo Cragno. Un caso anche nel Torino

Il portiere azzurro è tornati dal ritiro con gli Azzurri ed è sceso in campo sabato. Tra i granata un altro positivo di cui non si conosce l’identità

di Redazione, @forzaroma
alessio cragno sirigu covid

Continua ad allargarsi il focolaio divampato nella Nazionale Italiana durante gli impegni della scorsa settimana. Dopo i vari Bonucci, Verratti, Florenzi e Grifo (oltre a quattro componenti dello staff tra cui De Rossi) un altro giocatorie è risultato positivo al tampone. Si tratta di Alessio Cragno. In casa Cagliari è arrivata la nota ufficiale, che ha rivelato il nome del contagiato: “Il Cagliari Calcio comunica la positività al Covid-19 di Alessio Cragno: monitorato con attenzione dal suo rientro dagli impegni con la Nazionale italiana, il calciatore ha eseguito un nuovo test diagnostico nella giornata di ieri, domenica 4 aprile, e si trova attualmente in isolamento. Il Gruppo Squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario domiciliare e si atterrà rigorosamente a quanto previsto dal Protocollo. Il Club ha avviato tutte le procedure del caso ed è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti”. Si tratta del nono caso di positività al Covid relativo al focolaio nella Nazionale di Mancini: Cragno sabato sono scesi in campo nel match col Verona. Di ritorno dal ritiro azzurro, invece, i giocatori della Roma sono risultati tutti negativi.

In casa Torino è arrivata la comunicazione di un’altra positività, ma non è stata rivelata l’identità calciatore: “Nel corso dei costanti esami previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid-19 di un calciatore della prima squadra. Il tesserato, in accordo con le Autorità sanitarie, è già stato posto in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico granata”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy